COSTA CROCIERE VERSO I BORGHI D’ITALIA

Scritto da Margherita Manara on . Postato in Itinerari, Turismo

I Borghi, patrimonio da scoprire e valorizzare. Le crociere Costa nel Mediterraneo prevedono escusioni verso Borghi italiani raggiungibili dai porti italiani. L’iniziativa darà visibilità mondiale ai gioielli nascosti della penisola

 

Roma, Italia.
Costa Crociere annuncia la partnership con L’associazione dei Borghi più belli d’Italia. L’accordo è stato presentato a fine ottobre a Roma nella sede dell’Enit.

Con l’iniziativa denominata “I Borghi, patrimonio da scoprire e valorizzare” si propone al pubblico internazionale dei crocieristi le eccellenze artistiche e culturali del nostro territorio. Dieci tra i borghi più belli diventeranno infatti destinazione di escursioni organizzate al pari delle grandi città d’arte.

Nove dei dieci Borghi inseriti nel programma escursionistico delle Costa Crociere fanno parte del patrimonio tutelato dall’Associazione. La scelta è caduta sui paesi più facilmente raggiungibili dai porti scalo di approdo delle navi Costa tenendo presente la capacità di accoglienza dei borghi stessi. Fanno parte delle destinazioni di Costa dunque Montemarcello e Segorga raggiungibili da Savona; Arquà Petrarca in Veneto; Orvieto è la meta umbra; Locorotondo in Puglia; Castiglione di Sicilia, Montalbano Elicona e Salemi da Messina; Atrani in Campania e Civita di Bagnoregio da Civitavecchia.

Il progetto fa proprie le indicazioni del Piano Strategico del Turismo 2017-2021 definito dal MiBACT che valorizzano i borghi italiani grazie al coinvolgimento attivo delle comunità locali. “La virtuosa partnership fra Costa Crociere e L’Associazione de I Borghi più belli d’Italia è in linea con la governance del turismo così come immaginata dal Piano Strategico del Turismo 2017-2022. Un documento condiviso con Ministeri, Regioni, Anci, sindacati e associazioni di categoria che ha individuato gli obiettivi per rilanciare la nostra leadership mondiale in un comparto che già oggi vale 171 miliardi di euro, pari all’11,8% del Pil e al 12,8% dell’occupazione” ha affermato il Sottosegretario ai beni culturali e al turismo, Antimo Cesaro.

La visita in questi borghi, in linea con l’idea di sostenibilità indicata dal MiBACT è rigorosamente a piedi, con l’assistenza di guide locali. I crocieristi potranno così conoscere storia, tradizioni del luogo e sopratutto bellezze e tradizioni italiane.

Le prime escursioni partiranno nella seconda metà novembre delle navi Costa Diadema, Costa Luminosa e Costa Deliziosa.

Ai borghi viene garantita dalla Compagnia navale “continuità di visite annuale: i tour verranno infatti effettuati anche durante i giorni infrasettimanali e nei periodi di bassa stagione” ha dichiarato Neil Palomba, Direttore Generale di Costa Crociere.

InfoCosta Crociere

 

Margherita Manara

Margherita Manara

Margherita Manara

Giornalista per passione, curiosa per natura, free lance per vocazione, ha collaborato con le principali testate nazionali di quotidiani e riviste specializzate. I suoi interessi spaziano dal turismo all’economia, dalla moda al tempo libero. Non teme la noia, costantemente alla continua ricerca di nuovi stimoli e del bello, che si può nascondere ovunque. Ama il mare d’inverno e la montagna d’estate, scoprire località nascoste e angoli d’arte, conoscere persone. La cose più belle sono condividere la tavola ma anche gioia e avversità con gli amici e l’affetto con i propri famigliari.