AL PICCOLO TEATRO DI MILANO, LE SERVE DI GENET

Scritto da Francesca Vespignani on . Postato in Appuntamenti, cinema

Va in scena al Piccolo Teatro Grassi la favola nera di Jean Genet diretta da Giovanni Anfuso: Le Serve. Traduzione di Gioia Costa. Scene Alessandro Chiti, light designer Umile Vainieri, costumi Lucia Mariani e musiche Paolo Daniele. Protagoniste della pièce, Anna Bonaiuto, Manuela Mandracchia e Vanessa Gravina. Dal 3 al 15 ottobre.

Milano, Italia
Arriva al Piccolo Teatro Grassi di Milano Le serve (Les bonnes), atto unico di Jean Genet scritto nel 1947. È una commedia tragica e violenta liberamente ispirata a un fatto di cronaca realmente accaduto nel febbraio del 1933 a Le Mans in Francia, che impressionò molto l’opinione pubblica d’oltralpe.

È la storia di due sorelle, Claire e Solange, serve dall’aspetto inquietante che nei confronti della loro padrona, la bella ed elegante Madame, vivono un rapporto di amore e odio. Ogni sera, quando la signora non c’è, allestiscono un ossessivo teatrino in cui a turno giocano “a fare Madame”, indossandone gli abiti.

In conclusione, un rito che puntualmente termina con l’uccisione della padrona, fino a quando nelle menti delle due donne finzione e realtà cominciano pericolosamente a sovrapporsi.

Nei panni delle serve ci sono Anna Bonaiuto e Manuela Mandracchia, mentre il ruolo di Madame è affidato a Vanessa Gravina. Saranno in scena al Piccolo Teatro dal 3 al 15 ottobre.

Abbiamo raccontato Le serve cercando di mettere in scena una favola nera” racconta il regista Giovanni Anfuso. “È una favola che diventa un rituale maledetto e insopportabile come tutto ciò che cerca di svelare la violenza profonda che vive in noi e determina la nostra cultura, la nostra psicologia, la nostra esistenza”

E continua: “è una cerimonia, come si ripete spesso nel testo: vi si celebra la dipendenza, l’odio, l’invidia, la sensualità della violenza e l’interscambiabilità dei ruoli. È una messa nera, un’invocazione sensuale del potere, un denudamento insieme fisico, morale e sociale”.

Considerato uno dei capolavori di Jean Genet, Le Serve è una perfetta macchina teatrale in cui il gioco del teatro nel teatro è svelato per mettere a nudo, in modo straordinario, la menzogna della scena, con una struttura che scava nel profondo.

E citando Jean-Paul Sartre, “Uno straordinario esempio di continuo ribaltamento tra essere e apparire, fra immaginario e realtà”.

Dove: Piccolo Teatro Grassi, via Rovello, 2 Milano (M1 Cordusio)
Quando: dal 3 al 15 ottobre 2017
Orari: martedì, giovedì e sabato, ore 19.30; mercoledì e venerdì, ore 20.30; domenica ore 16.
Lunedì riposo
Prezzi: platea 33 euro, balconata 26 euro
Informazioni e prenotazioni: tel. 0242411889 – www.piccoloteatro.org
News su www.piccoloteatro.tv

Francesca Vespignani
fra.vespignani@agendaviaggi.com

Francesca Vespignani

Adora Milano, la sua città. Dove è nata, cresciuta e vive tuttora. E che rappresenta il cinquanta per cento delle sue origini. L'altro cinquanta per cento è romagnolo. Ama la Francia. Tanto che è convinta di essere stata francese, in un'altra vita. Lettrice accanita, con una predilezione per i gialli e i grandi detective della letteratura, ama il mare in ogni stagione, il profumo della macchia mediterranea e il blu che solo certi cieli di marzo sanno regalare. Le sue due grandi passioni sono viaggiare, per scoprire nuove città, altri panorami, altre culture, e scrivere. Con un forte debole per la buona cucina.