Delta del Po: Albarella e Isamar, due strutture già pronte per il post COVID 19

Delta del Po: Albarella e Isamar, due strutture già pronte per il post COVID 19

Scritto da Giovanni Scotti on . Postato in Alberghi e Spa, Famiglia

Eleganza e sport immersi nella natura esclusiva di Albarella.

Albarella (RO), Italia.
In questa strana estate 2020, in cui viviamo ancora l’emergenza sanitaria da COVID 19, dopo tante giornate trascorse a casa, possiamo ritornare al mare, sentire la sabbia sotto i piedi, farci accarezzare dal sole e dalla brezza marina.

Quest’anno riteniamo che sia opportuno restare in Italia, aiutare il nostro turismo, e preferire località site in mezzo alla natura, dove meglio si può rispettare il distanziamento.

Un nostro suggerimento, ad esempio, può essere la visita del Parco del Delta del Po, una delle più grandi riserve nazionale di zone umide con sbocco a mare privo di sbarramenti. Il Parco del Delta del Po è un luogo magico dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità: è un vero paradiso terrestre., Questo luogo incredibile, che nasconde paesaggi unici e indimenticabili, é stato riconosciuto ufficialmente Riserva di Biosfera, nel 2015.

Il Parco del Delta del Po appartiene a 16 comuni, dei quali 9 in Veneto (Rosolina, Porto Viro, Taglio di Po, Adria, Ariano nel Polesine, Porto Tolle, Papozze, Corbola, Loreo), e 7 in Emilia-Romagna (Argenta; Codigoro; Comacchio; Mesola; Ostellato; Portomaggiore; Goro).

L’attuale assetto del Delta del Po, con il più lungo tratto di litorale sabbioso non antropizzato d’Italia, è il prodotto dell’azione del fiume, che, nei secoli, ha progressivamente sedimentato i propri depositi alluvionali presso la foce, determinando il progressivo avanzamento della linea di costa. L’uomo, poi, nel tempo, ha regimato le acque, bonificato i terreni, conservato vaste zone umide, come le valli salmastre, garantendo la buona conservazione delle lagune con sbocco diretto a mare.

L’area è costituita da un’articolata rete fluviale caratterizzato da un tratto di fiume di rilevanti dimensioni e portata, con sistema deltizio, sistemi dunali costieri, zone umide vallive (molto estese e, principalmente, salmastre), formazioni sabbiose (scanni) ed isole fluviali con golene e lanche.

La parte delle valli è contraddistinta da un complesso sistema di canneti, barene, canali e paludi utilizzate prevalentemente per l’allevamento del pesce.

Per visitare bene il Parco del Delta del Po, in barca, in bici o in macchina sulle vie arginali consigliamo, come base per le escursioni, l’Isola di Arbarella o l’Isolaverde di Chioggia.

La prima struttura che consigliamo, dunque, è quella di Albarella, l’isola privata, dalla fine degli anni ‘80 di proprietà del Gruppo Marcegaglia, che, come  spiega Mauro Rosatti, direttore dell’Isola di Arbarella, … offre ampi spazi, tanta natura, sicurezza in libertà, bassa densità turistica, operazioni di sanificazione e igienizzazione, dispositivi di sicurezza, assistenza sanitaria ed anche cancellazioni, causate dall’emergenza Covid 19, gratuite.

Sui 600 ettari, ricoperti da varie specie arboree, frutto di un progetto che ha una lunga storia, Albarella propone diversi tipi di alloggio (appartamenti, case, ville con e senza piscina privata, camere in due hotel), un centro ippico, il campo da golf, spiagge attrezzate, piste ciclabili, percorsi attrezzati per il running e l’allenamento a corpo libero, vari ristoranti, immersi, tutti, in un ambiente verde, molto curato, in cui si possono incontrare daini, fagiani, lepri, aironi, garzette. Dal 2017, poi, è in pieno svolgimento il nuovissimo progetto “Immersi nella natura”, firmato dal parigino Atelier Coloco, che arricchisce il patrimonio arboreo con un sistema che segue le dinamiche spontanee della vegetazione. Di questo progetto fa parte anche il nuovissimo AlbarellaLand, sei attrazioni inserite tra le dune e le valli dell’Isola, tutte realizzate con materiale naturale, come legno e corda.

La spiaggia di Albarella, che misura 350mila metri quadri, da tempo riconosciuta Bandiera Blu, quest’anno offre la possibilità di assegnare uno spazio fino a 40metri quadri per ombrellone, con un distanziamento di 6 metri tra un ombrellone e l’altro.

Nell’isola privata di Arbarella si accede solo con una tessera e vengono effettuati controlli 24 ore su 24.

Le parole chiave per definire Albarella, dunque, sono: verde, spazi, sicurezza, privacy, esclusività, sport, ecosostenibilità.
Info: www.albarella.it.

Come altra alternativa come base per le escursioni nel Parco del Delta del Po, in barca, in bici o in macchina sulle vie arginali consigliamo l’Isamar Holiday Village a Isolaverde di Chioggia (VE), che, insieme al Barricata Holiday Village, proprio nel cuore del Parco del Delta del Po (RO), fa parte del Gruppo Isaholidays.

L’Isamar Holiday Village, fondato nel 1971, vero punto di riferimento dei villaggi vacanze in Europa, è immerso in un’area verde di 30 ettari affacciata al mare, con ampia spiaggia privata.

Alle porte del Villaggio si trova un centro ippico di importanza nazionale, Tenuta Santa Grazia, che offre agli ospiti la possibilità di indimenticabili passeggiate a cavallo sulla spiaggia. Di Isamar fa parte anche IsaResidence Holiday Resort, un complesso residenziale con 130 appartamenti di design, all’interno di un grande parco, direttamente di fronte al mare, con accesso a tutti i servizi di animazione e sport del Villaggio.

Il Villaggio Isamar è una vera e propria oasi di tranquillità, perfetta per le vacanze all’aria aperta: si può scegliere fra nuovi chalet di lusso, bungalow, case mobili e appartamenti, compresi quelli di Isaresidence a 500 metri, via spiaggia. Nel villaggio non mancano la piscina riscaldata, per le giornate un po’ più fredde, l’incredibile Isamar Sport & Fun Park, un parco sportivo di 12.000 metri quadri con campi da tennis, basket, calcetto, un campo da minigolf a 18 buche e la nuova scuderia del Ranch del mare. Non mancano animazione, MINI club, spazi pet friendly, una vasta scelta di ristoranti. Sono possibili anche trattamenti di bellezza.

Anche il Gruppo Isaholidays ha introdotto, una nuova policy di cancellazione a causa COVID-19: è possibile disdire la prenotazione o modificarne la data, gratuitamente, fino a pochi giorni prima dell’arrivo.

Barricata Holiday Village, poi, è il luogo ideale per chi vuole riscoprire il piacere di una vacanza a contatto con la natura. Spiagge, lagune, boschi e dune tutte da esplorare a cavallo, in barca o in bicicletta per poi tornare in un villaggio perfettamente attrezzato per un soggiorno all’insegna del relax e del divertimento

Info: www.villaggioisamar.com.

Giovanni Scotti

Giovanni Scotti

Come giornalista sono nato nel settore giuridico, che era il mio settore professionale. Poi ho ampliato i miei interessi alle novità tecnologiche, alla salute ed al turismo. Ora, sempre alla scoperta di novità in un mondo in evoluzione, dopo aver lavorato per diversi anni per riviste del settore cartaceo, continuo a collaborare come giornalista freelance con varie testate on line, in alcune delle quali sono anche responsabile di rubriche. Dirigo il periodico on line www.focus-online.it