WEEKEND A BUDAPEST. COSA VEDERE IN 2 GIORNI

Scritto da AGENDAVIAGGI on . Postato in Weekend

Budapest, Ungheria.budapest_03_agendaviaggi

Budapest? È una capitale per tutti i gusti: per una fuga romantica o per relax. Per una fuga nella cultura o nell’arte. Fin dai tempi dei romani viene scelta per il comfort e per gli effetti curativi delle 123 sorgenti termali. Tra gli stabilimenti più noti, l’albergo Gellèrt: la piscina termale è  un tipico esempio di architettura neoclassica.

Per chi ama l’arte bisogna visitare il centro città. Si comincia dal Palazzo Reale, centro della vita politica dell’impero austroungarico. Oggi ospita la Galleria nazionale ungherese nominata dall’Unesco Patrimonio Dell’Umanità nel 1987. Prendendo la “funicolare del castello” si può raggiungere la cima della città: la vista su Budapest è un piacere per gli occhi.

Passeggiando lungo le rive del Danubio il Parlamento ungherese, simbolo del Paese, è un esempio di architettura neogotica in Europa: viene realizzato alla fine dell’800 per sottolineare l’indipendenza, ormai raggiunta, dall’impero austriaco.

Passando alla riva opposta, si arriva sul Ponte delle Catene: viene costruita nel 1839 per collegare le due antiche città di Buda, sulla riva collinare a destra del Danubio, e la pianeggiante Pest, sulla riva opposta. L’unione politico-amministrativa tra loro dà inizio nel 1872 all’attuale Budapest.

Raggiunta l’altra sponda si entra nel cuore di Budapest: casinò, teatri, pub, negozi, caffè… . Vàci Utca è l’arteria principale e fulcro della mondanità e dello shopping.

Per una passeggiata a cavallo o in bicicletta bisogna raggiungere Isola Margherita. Il nome deriva dalla figlia di re Béla IV che, nel XIII sec. trascorre gran parte della sua vita nel monastero sorto proprio su questa isola. Un’oasi di tranquillità al centro del Danubio.

Testo e foto di Beatrice Caldovino

Budapest_Agenda_Viaggi_01TACCUINO DI AGENDAVIAGGI

Dove alloggiare. The Aquincum Hotel Budapest ***** Arpad Fejedelem Utja 94 | Obuda, Budapest 1036, Ungheria. Ha una struttura ben organizzata, con una hall importante e la SPA: può contare su acque termali tra le migliori della città. Anche se un po’ decentrato rispetto agli altri 5 stelle, impiegheremo solo 10 minuti a piedi per il centro. 

Dove mangiare. Ristorante SzàzèvesPiarista utca, 2. Questo ristorante, a due passi dal centro storico della città e dal Danubio, ha un’atmosfera trendy ma non sofisticata. Musica dal vivo.

Per una dolce pausa. Pasticceria RuszwurmSzentháromság utca 7. Una delle più antiche pasticcerie della città (dal 1824) vicino al Castello reale. Torte tipiche ungheresi, tra cui consigliamo la Esterhazy e la Dobos, accompagnate da cioccolata calda o thè alla vaniglia.

Relax. Bagni Gellert. Kelenhegyi ùt 4. Senza dubbio le terme più belle di Budapest! Dispone di diverse vasche termali in un clima elegante e piacevole.

Contatti utili: www.ungheria.it 

 

0Shares
0

Tags: ,