VIAGGIO IN SICILIA : SUELLE ORME DEI LUOGHI DI MONTALBANO

VIAGGIO IN SICILIA: SULLE ORME DEI LUOGHI DI MONTALBANO

Scritto da Redazione on . Postato in Itinerari

Buon sangue Siciliano non mente. Ho da sempre immaginato e visto la Sicilia con la mente e gli occhi di un bambino. Eppure io in questa terra ci sono nata e cresciuta. E’ facile essere e sentirsi felici in Sicilia, ci sono dei luoghi, dei colori, dei sapori dell’isola che mi attraggono come una calamita. Alcuni li ho già amati, altri per ora li ho solamente sognati attraverso le foto e le emozioni di qualcun’ altro: La Sicilia bisogna viverla.

Punta Secca, Santa Croce di Camerina (RG), Italia.
Un viaggio, quello di cui vi voglio parlare che ha inizio in uno dei posti più suggestivi della Sicilia Orientale, meta ambita dei fan della serie tratta dai libri di Andrea Camilleri, sono i luoghi di Montalbano. Ci troviamo nella parte della Sicilia Orientale, una Sicilia fatta di monumenti e città cariche di storia con scorci suggestivi totalmente immersi nel cuore della Trinacria, dimenticati un po’ nel tempo ma raccontati dalla fiction regina di ascolti del Commissario Montalbano. Da Scicli a Ragusa fino a Punta Secca, dal lungomare di Marinella al Castello di Donnafugata, dal barocco allo stile arabo, dai templi maestosi alle case bianche sul mare ecco che tra chilometriche spiagge, un uomo dal piglio deciso e dall’intuito fuori dal comune risolve i casi gialleschi più intricanti , nati dalla penna del grande scrittore Andrea Camilleri.


I PAESI DEL COMMISSARIO MONTALBANO IN SICILIA

Sono sempre piu’ numerosi i giri turistici che attraggono i turisti : chi non ha mai sognato varcare la soglia della casa di Montalbano oggi protagonista nelle sue riprese tv? Chi ama questi luoghi non potrà non fare una passeggiata sulla spiaggia di Punta Secca, qui ci troviamo in una frazione di Santa Croce Camerina, dove il commissario nuota ogni mattina per poi spostarsi al Commissariato di Vigata, che nella realtà è il Municipio della cittadina barocca di Scicli.

La storia di Montalbano si svolge a Vigata, e il nome è stato associato da Camilleri a Porto Empedocle mentre le numerose scene sono state girate in tante zone della Sicilia Orientale, qui è dove si trova la città di Vigata una vera e propria città barocca monumentale, il cui centro è stato dichiarato Patrimonio mondiale dell’Umanità Unesco. Mentre per quanto riguarda le riprese dobbiamo spostare lo sguardo verso un’altra città, patrimonio Siciliano culturale che è Ragusa, in particolar modo ad Ibla che è la zona più antica, dove a piazza del Duomo si possono vedere parecchie scene.

Uno dei luoghi più amati da Montalbano è la Trattoria da Calogero, dove consuma spesso ottimi pasti a base di pesce. Il locale esiste davvero e si trova a Ragusa Ibla, ma il vero nome è La Rusticana. Proseguendo più avanti un altro luogo importante per la serie tv del Commissario Montalbano è il castello di Donnafugata dove qui si svolgono numerosi dialoghi tra il commissario e il mafioso Balduccio Sinagra. E per finire La casa di Montalbano a Marinella uno dei luoghi che nel film si trova nel luogo di fantasia denominato Marinella, che è in realtà a Punta Secca, un borgo marinaro in provincia di Ragusa, oggi divenuto un B&B, dove è possibile alloggiare.

Qui troviamo anche il faro che spesso viene inquadrato insieme al lungomare di Marina di Ragusa insieme alla Riserva di Randello e la spiaggia di Sampieri.

I nomi sono spesso di fantasia, ma le location assolutamente reali inserite nella città immaginaria di Vigata, che si riferirebbe a Porto Empedocle, dove l’autore è nato.

Testo e foto Simona Russo