VIAGGI PER DISABILI, IN CALABRIA ALL’INSEGNA DEL DIVING

VIAGGIO PER DISABILI IN CALABRIA, ALL’INSEGNA DEL DIVING

Scritto da Redazione on . Postato in viaggi senza barriere

Vacanza a Scalea, per chi non lo conoscesse il piccolo Paese della Calabria offre una riserva naturale invidiabile e una storia che risale ai tempi dell’età del bronzo, ma soprattutto un mare incantevole dove fare escursioni subacquee indimenticabili.

Scalea, Italia.

Da spettacolari altopiani a un mare cristallino


Protagonista la Calabria, una delle poche regioni italiane che può vantare tanto del mare quanto della montagna, dalla sua costa degli Aranci, Capo Vaticano e la spiaggia di Diamante per giungere agli spettacolari altopiani delle serre calabresi, dell’Aspromonte e de La Sila.
In Calabria esiste anche una località che coniuga la bellezza balneare a quella montana: Scalea, un piccolo comune della provincia di Cosenza, popolato da circa 11.000 abitanti, che affaccia sul Mar Tirreno ed al tempo stesso dista poche decine di chilometri dalla spettacolare Riserva Naturale Valle del Fiume Argentino.

Scalea è la location perfetta per una vacanza tutto relax come quella proposta da Go 4 All, tour operator della famiglia Go World dedicato ai viaggi accessibili, al Santa Caterina Village.

Le proposte del Santa Caterina Village

Il Santa Caterina Village offre un insieme di servizi e spazi in grado di permettere a persone con esigenze specifiche la fruizione della vacanza e del tempo libero senza ostacoli e difficoltà, oltre ad offrire camere accessibili, dispone di sedia Job per l’accesso in spiaggia e alle piscine.
Per i più sportivi il diving center del villaggio è certificato PADI e IAHD per assistere nelle immersioni sub con disabilità motorie e visive. Il Santa Caterina Village è fornito, in tutte le sue aree, di rampe di risalita, in maniera tale che tutti gli ospiti possono muoversi in maniera indipendente, senza barriere architettoniche. Le camere smart per turismo accessibile distano circa 100 metri dalla spiaggia privata.
Il resort inoltre è ideale per un soggiorno all’insegna del divertimento con un team specializzato nell’animazione, sia per adulti che per bambini.

I ritrovamenti dell’età del bronzo

Essendo Scalea uno dei comuni più antichi di tutto l’Alto Tirreno della Calabria, come ben testimoniato dai resti paleolitici ritrovati nelle vicine grotte di Torre Talao, si pensa sia nato come piccola comunità addirittura durante l’età del Bronzo,
Torre Talao è una delle principali bellezze architettoniche locali: venne realizzata nel 1500 al di sopra di un isolotto e, col passare degli anni, si trasformò da presidio militare in centro dedito all’accoglienza di artisti ed intellettuali.
Parlando di architettura religiosa, degna di nota è la Chiesa di Santa Maria d’Episcopio, nota come chiesa della Madonna del Carmine (la patrona del comune, la cui festa ricorre il 15 ed il 16 di luglio). La struttura risale all’VIII secolo dopo cristo, ma lo stato attuale dell’edificio è la conseguenza di lavori successivi realizzati tra il 1700 ed il 1800.

IL TACCUINO DI AGENDA VIAGGI

DOVE MANGIARE

La perla del Mediterraneo. Ristorante a base di pesce sul mare a Scalea, dove assaporare gli autentici sapori calabresi.

The burger bros. Per chi è alla ricerca di un locale trendy, dicono che i panini più buoni dello streefood di Scalea siano questi, con prodotti freschi e genuini di alta qualità.

DOVE DORMIRE

Santa Caterina Village Nel pieno centro di Scalea, nel cuore dello splendido Golfo di Policastro ed affacciato su un’ampia spiaggia lambita dal mare azzurro dell’Alto Tirreno Cosentino è un complesso turistico con ampie aree verdi di macchia mediterranea in cui si inseriscono le strutture ricettive ed i servizi alberghieri e ricreativi, disposti in due edifici in stile mediterraneo: il RESORT direttamente sul mare ed il VILLAGE immerso nel verde della pineta.

INFO: Go 4 All