Vacanze estive in Polonia: un itinerario tra mare, montagna e natura

Scritto da Redazione on . Postato in Destinazioni

La Polonia, un paese dalle mille bellezze artistiche, naturali e culturali è una meta che negli ultimi anni è finita al centro delle mire di moltissimi turisti italiani (e non solo). Si tratta di una nazione che vanta diverse attrazioni e che per questo merita di essere scoperta. Delle attrazioni presenti in città come Cracovia e Danzica abbiamo già avuto modo di parlare: sono luoghi pieni di storia e cultura che vale la pena visitare. Ma la Polonia non è solo città: ci sono località di mare e montagna, dove la natura la fa da padrone, che costituiscono le mete ideali per le vacanze estive delle famiglie italiane.

Territorio e cultura

In territorio polacco è possibile passare dalle città moderne alle zone immerse nella natura come la Masuria, famosa per i suoi laghi e per la sua fauna. Tutte località che è possibile visitare senza spendere una fortuna: la Polonia è infatti nota per via dei suoi costi molto ridotti. Non è un caso, se questo paese si trova ai primi posti nella lista delle mete più adatte a una vacanza low cost. Senza considerare, poi, che la Polonia ospita decine di festival di risonanza internazionale, come quello del teatro di strada e il festival dei murales. Per godersi al meglio una vacanza in questo paese, prima di partire conviene imparare le basi dell’alfabeto polacco su specifiche piattaforme online dedicate all’apprendimento rapido delle lingue, come nel caso di Babbel. Questo perché le indicazioni sono scritte in polacco e anche la gente del posto, al di fuori delle località turistiche principali, difficilmente parla inglese. Si possono però incontrare persone che parlano italiano, tedesco e russo, per cui chi parla queste lingue sarà avvantaggiato.

Le spiagge più belle

Quando si pensa alla Polonia difficilmente viene in mente il mare: eppure ci sono alcune spiagge niente male dove fare una tappa durante la propria vacanza estiva. Fra quelle più note, troviamo ad esempio la spiaggia di Jastarnia, nota per la suggestione dei paesaggi e per la presenza di dune di sabbia bianchissima. Anche il litorale di Mielno rientra di diritto in questa lista: si tratta di un complesso di spiagge molto ampie, fra l’altro arricchito dalla presenza del lago Jamno. Nella classifica delle spiagge più belle della Polonia figurano pure Krynica Morska e Swinoujscie: la prima è la più frequentata dai turisti, mentre la seconda è una famosa stazione termale, molto apprezzata per via delle proprietà terapeutiche delle acque. Si chiude con la spiaggia di Ustka, vincitrice di diversi premi locali come miglior località estiva.

Gli itinerari in montagna

Non solo mare, perché la Polonia offre anche svariati itinerari perfetti per gli amanti della montagna. Per questo motivo, occorre approfondire anche quali sono i sentieri montani da non perdere. Al primo posto si trova Orla Perc, un itinerario molto adatto agli appassionati di emozioni forti e di avventure. Altre opzioni fantastiche sono i sentieri dei Beskidy, che danno la possibilità ai turisti di godere delle diverse attrazioni naturali presenti in zona. I monti Tatra rimangono comunque la meta obbligatoria per gli amanti della montagna e del trekking: offrono percorsi di diversa difficoltà, e qui sono presenti varie strutture ricettive e chalet.

La regione dei mille laghi

L’abbiamo già citata in precedenza e qui abbiamo deciso di dedicarle un intero paragrafo: si parla della Masuria, non a caso ribattezzata la regione dei mille laghi. Oltre ad essere una delle aree più affascinanti del globo, la Masuria è una regione sconfinata, famosa per la presenza di oltre 2.000 laghi. Non solo specchi d’acqua, comunque, perché in questa zona della Polonia è possibile trovare anche diversi isolotti sparsi per la regione. Si parla ad esempio dell’Isola dei Cormorani, vicina al Lago Dobskie, ma anche dell’isola Gilma, dove fra l’altro è possibile ammirare le evocative rovine di un castello del XIII secolo. Va poi aggiunto che la Masuria è facilissima da raggiungere, dato che vanta ottimi ed efficienti collegamenti da città note come Varsavia: davvero una meta ideale per gli amanti della natura, dei laghi e della tranquillità.

Laghi, montagne, sabbia, mare, cultura, tradizioni e festival votati all’arte: i motivi per visitare la Polonia durante l’estate sono davvero tanti. Si tratta di un’opportunità unica per godersi un viaggio eccezionale, il tutto senza spendere troppi soldi.