SKY ARTE PRESENTA: "THE SQUARE". SPAZIO ALLA CULTURA

SKY ARTE PRESENTA: “THE SQUARE”. SPAZIO ALLA CULTURA

Scritto da Carlo Ingegno on . Postato in Appuntamenti, cinema

Giovedì 7 gennaio ore 20,45, la sesta puntata, la prima del 2021, di “The Square”. Spazio alla cultura, la nuova serie condotta da Nicolas Ballario in onda su Sky Arte e realizzata da Tiwi. La nuova serie che racconta le trasformazioni dell’arte in questo periodo storico. Disponibile in streaming gratis per tutti su https://video.sky.it/arte e sui profili social di Sky Arte.

Milano, Italia.

Sky Arte mette a disposizione di tutti anche The Square

L’arte c’è, e ottiene una grande piazza! In questo periodo più che mai, per esprimersi e valorizzarsi. Per questo, dopo le serie Sipario! Storie di Teatro, Indie Jungle e Musei, in un momento di grande difficoltà per lo spettacolo e la cultura, Sky Arte mette a disposizione di tutti anche The Square che andrà in onda ogni giovedì alle 20:45 e sarà disponibile in streaming gratuito su https://video.sky.it/arte e sui profili Facebook ed Instagram di Sky Arte.

Gli ospiti sono artisti, musicisti, registi, attori, danzatori…

The Squareè un luogo in costruzione, i cui contenuti vengono dai palcoscenici del mondo dell’arte e della cultura, ora vuoti. La trasformazione in atto porta nuovi modi di fare attività culturale e di questi The Square si fa portavoce. Gli ospiti sono artisti, musicisti, registi, attori, danzatori che trovano un luogo in cui i loro progetti possano avere spazio e raggiungere il pubblico di cui hanno bisogno, e che ha bisogno di loro.

In collegamento web, il matematico e scrittore Piergiorgio Odifreddi

La sesta puntata di The Square è la prima del 2021 e si apre con un tema importante – l’infinito nei suoi diversi significati – e con un ospite che non è da meno: Piergiorgio Odifreddi. In collegamento web, il matematico e scrittore ci parla del suo ultimo libro, Ritratti dell’infinito, e di questo concetto affascinante e complesso su cui si sono pronunciati matematici, artisti, poeti, teologi… e non solo.

Autori e protagonisti

Protagonista della clip in animazione è la grande scultrice Camille Claudel, la cui storia drammatica è raccontata anche dal film scritto da Chiara Pasetti e diretto da Mario Molinari, Moi 392, che speriamo di vedere presto nelle sale.

Per la performance di questa settimana Nicolas va in trasferta – ma lo fa a modo suo! Ad attenderlo alla Galleria Poggiali di Milano ci sono Goldschmied & Chiari, che ci mostrano la loro installazione Dove andiamo a ballare questa sera? che riproduce una festa finita degli anni Ottanta.

Rientrato in studio Nicolas ci parla del Museo internazionale e biblioteca della musica di Bologna, che ha recentemente realizzato un progetto di accessibilità dedicato ai non vedenti, e chiama uno dei migliori autori e fumettisti in circolazione: Gipi. Il suo ultimo libro, Aldobrando, è una storia di formazione di un giovane ragazzo ambientata nel Medioevo. L’autore ce lo racconta nella sua intervista via web… o, sarebbe meglio dire, via “vignetta”.

Clicca e GUARDA LA CLIP

Carlo Ingegno

Il primo grande viaggio? Quasi 15 ore di aereo per attraversare il mondo, ed arrivare in fondo al Sud America, tappa la bella Buenos Aires, dove ci rimane per ben dodici anni. Qui la prima esperienza lavorativa, nell'editoriale Rizzoli, che aveva acquistato nella città tanto amata da Jorge Luis Borges una nota casa editrice. Negli anni ‘80 torna in Italia, a Milano, questa volta per lavoro in Rcs, dove si occupa di immagine e grafica. Inoltre viaggia, fotografa e scrive storie dal mondo con approccio esplorativo sempre attento ai dettagli. Oggi dirige Agenda Viaggi con un gruppo di persone molto speciali. Vive a Monza ma spesso si sposta a Verzimo, un paesino del XI sec. in provincia di Vercelli, in una casa piccola, soleggiata, per metà ristrutturata, un giardino incolto e mobili tutti diversi per epoche e stili, come la vecchia tavola da surf testimone di lunghe cavalcate sulle onde in California o come l'eccentrico menù del caffè Granola a Copenaghen, la foto scattata alla cisterna di vetro colorata da Dumbo, Brooklyn, dell'artista Tom Fruin, e le belle stampe che immortalano la piacevole solitudine sulla spiaggia di Margate nella contea del Kent in Inghilterra.