San Valentino: i luoghi del cuore

San Valentino: i luoghi del cuore

Scritto da Redazione on . Postato in Alberghi e Spa, Coppia, sanvalentino

Dove andare per San Valentino? Ecco tre strutture di montagna in Alto Adige più un’imperdibile Vienna, da regalare o regalarsi, tra coccole, relax, neve e gusto, circondati da coinvolgenti atmosfere, da vivere insieme riscoprendo quanto è bello essere complici e perché l’amore non ha etichette.

Milano, Italia.


Perché l’amore non ha etichette

Mollare tutto e partire? E’ sempre un ottimo modo per festeggiare, sopratutto a San Valentino, perché l’amore non ha etichette e può assumere declinazioni differenti per ciascuno di noi. San Valentino, dunque, si sdogana e diventa l’occasione perfetta per fare un regalo a chi ci sta a cuore, che sia il partner, la mamma, la zia, un amico o un fratello. E quale regalo può essere più azzeccato del tempo? Tempo di qualità, tempo rilassato, tempo tutto da vivere, da respirare, da gustare. Un’occasione unica per dedicarsi alla persona che ci sta a cuore e condividere insieme a lei preziosi momenti insieme in strutture fuori dall’ordinario, dove concedersi trattamenti e coccole nella spa, passeggiate, la lettura di un buon libro, piatti sfiziosi, pause culturali e qualche calice di ottimo vino circondati da atmosfere sognanti e senza tempo. Ecco dunque 4 suggerimenti ad hoc per un regalo di San Valentino perfetto per chi ci sta a cuore.

HOTEL GNOLLHOF**** a Chiusa (Bolzano)

Luogo placido e silenzioso, perfetto per ritrovarsi e per rivitalizzarsi all’insegna del benessere, il Gnollhof**** è una meta alternativa al netto delle classiche rotte invernali. Sorge a Gudon-Chiusa, in Valle Isarco, a 1.160 m s.l.m.: circondato dai boschi di abeti rossi e dal panorama magnifico delle Dolomiti, con le sue 54 camere e Suite puristiche, è il palcoscenico perfetto per trascorrere un break invernale in due a base di relax, neve e buoni sapori. Isolarsi dal mondo, qui, è facile grazie agli sconfinati spazi relax, alle saune, alle piscine riscaldate di cui una a sfioro sulla vallata e alle stupende vetrate sulla natura innevata, da vivere a piedi, con gli sci o con le ciaspole. Al Gnollhof, ciascuno può trovare la propria dimensione di benessere: la Spa offre trattamenti firmati Comfort Zone, brand italiano presente nelle migliori spa del mondo, che crea formule sostenibili, efficaci e sensorialmente raffinate. Un soggiorno in questa struttura pone l’accento anche sui piaceri della tavola, con gli autentici sapori altoatesini, dal piatto al bicchiere: qui, infatti, è possibile assaggiare i vini pluripremiati della tenuta di famiglia Taschlerhof, tra le più apprezzate dagli amanti del vino.

Hotel Gnollhof ****
Gudon 81 – 39043 Chiusa – Alto Adige – Tel. +39 0472 847323
E-Mail: info@gnollhof.it | http://www.gnollhof.it/

CASTEL STEINBOCK a Villandro (Bolzano)

Luogo di evasione ricercata, di piaceri, di lentezza, Castel Steinbock è una dimora esclusiva, ristrutturata dalla giovane proprietaria, Elisabeth Rabensteiner, ispirandosi al concetto dell’essenzialità di lusso. I punti salienti per un soggiorno in questa struttura sono stati focalizzati in pochi elementi, studiati e sviluppati in modo magistrale: riposo eccellente, piaceri del palato eccezionali, piccole e ricercate evasioni. Il risultato? Mura storiche valorizzate dal design contemporaneo, 12 suite di lusso, 3 ristoranti orchestrati da Tomek Kinder (con due toque Gault-Millau), tanti angolini nascosti, con due Stube che invitano a godersi momenti di puro appagamento. Allo Steinbock regna la lentezza: la neve è meditativa e si traduce in piacevoli passeggiate a piedi o con le ciaspole in scenari da sogno, tra vette e boschi innevati o negli alpeggi di Villandro, dell’alpe di Velturno o di Barbiano, assaporando il benessere di corpo e anima. Una volta rientrati in hotel, ci si può ritirare nella propria Suite e concedersi una coccola superlativa usufruendo magari del nuovo servizio di Private SPA: nelle 5 suite che dispongono di vasca e sauna si può scegliere la propria essenza preferita per il bagno e mentre l’ospite sorseggia un drink al bar del Castello, il bagno e la sauna vengono portati alla temperatura perfetta. Dopodiché non resta che immergersi e godersi i benefici sensoriali di questa super coccola invernale.

Castel Steinbock
Via Defregger 14 – 39040 Villandro – Alto Adige | Tel: +39 0472 843 111
info@zumsteinbock.com
www.zumsteinbock.com

ENGELS PARK a Vipiteno (Bolzano)

A pochi passi dal centro storico di Vipiteno, circondato da un parco privato di 6 mila mq, sorge lo storico Engels Park, hotel diffuso immerso nella natura, luogo perfetto per ritrovare la tranquillità insieme a chi ci sta a cuore. Obiettivo della struttura è far sì che ogni ospite raggiunga l’equilibrio tra corpo e mente, promuovendo salute, prevenzione e l’adozione di uno stile di vita virtuoso, associando tecniche di rilassamento, sana alimentazione e movimento per ritrovare la propria armonia fisica e mentale. Per disconnettersi dal caos e riallinearsi, il mondo del benessere della struttura include una piscina coperta di 15 metri con idromassaggi e lettini, riscaldata a 31 gradi tutto l’anno, e ben 7 tipologie tra saune e bagni di vapore e alle erbe della Val Ridanna per oltre 1.200 mq di relax a disposizione degli ospiti fino alle ore 21. Le 41 camere dell’hotel, di generose dimensioni, dispongono di ampie vetrate sulla natura, di docce emozionali e cabine a infrarossi. Chi ama lo sci può raggiungere con facilità l’area sciistica Monte Cavallo, che si trova a pochi passi dal centro storico di Vipiteno, a sua volta meta ideale per piacevoli passeggiate tra negozi, piazze, stradine, caffè, golosi ristorantini e da sempre porta di accesso all’intera varietà dello stile di vita altoatesino.

Hotel Engels Park
Via della Commenda 20 – 39049 Vipiteno – Alto Adige
https://www.engelspark.it/it/
info@engelspark.it

HOTEL BEETHOVEN WIEN (Vienna, Austria)

Gioiosamente anticonformista, severa nelle sue architetture rigorose, austera e creativa al contempo, Vienna è la città perfetta per un break in compagnia del fascino della storia: più che una città è un’opera d’arte a cielo aperto. Per assaporare la vita pulsante della capitale austriaca, una meta d’eccellenza è il centralissimo Hotel Beethoven Wien, una ex casa di piacere trasformata in un Design-hotel dal fascino bohémienne dove ogni minimo dettaglio racconta storie uniche e rappresenta un pezzo della città: qui si entra e ci si innamora. Ognuno dei 6 piani è declinato con un diverso tema legato alla tradizione e alla cultura viennese, dai caffè letterari ai personaggi celebri della città: un soggiorno in una delle 47 camere dell’Hotel Beethoven Wien rappresenta realmente un’esperienza fuori da qualsiasi schema. Menzione speciale alla prima colazione, servita nel mezzanino dell’hotel con vista privilegiata sulla porta di Papageno del Theater an der Wien, dove Beethoven debuttò per la prima volta con il suo Fidelio. L’hotel si trova a cinque minuti a piedi dai più importanti musei, dalle attrazioni della capitale austriaca, dal centro storico (con la Cattedrale di Santo Stefano), dal Naschmarkt (il mercato delle ghiottonerie) e dal MuseumsQuartier, uno dei maggiori complessi espositivi al mondo.

Hotel Beethoven Wien – Vienna **** Papagenogasse 6, 1060 Vienna (AUSTRIA) info@hotelbeethoven.at | www.hotel-beethoven.at