risorgimento-resort-lecce-suite

RISORGIMENTO RESORT, ROMANTICO SOGNO BAROCCO

Scritto da Ivan Burroni on . Postato in Alberghi e Spa

Lecce, Italia.
Sinuosa, elegante, vivace, eppure insieme calda e intima. Lecce, città simbolo di uno stile, il barocco, che qui predomina ovunque, con i colori caldi della bianca pietra leccese, la monumentalità delle piazze, l’opulenza delle facciate, e ancora i merletti, gli ovali, i giochi di luce, le curve e virtuosismi architettonici unici al mondo.

Dal 1880 uno dei simboli dell’ospitalità pugliese, il Risorgimento Resort di Lecce, oggi parte del gruppo Vestas Hotels & Resorts, si affaccia in una piccola via nel cuore della città, vicinissimo a Piazza Sant’Oronzo, da secoli il vero centro di aggregazione cittadino. Una piazza che è il risultato di stratificazioni storiche che rappresentano il melting pot culturale che ha attraversato la storia del capoluogo salentino – l’anfiteatro romano, la chiesa di San Marco, le botteghe ottocentesche, – e che oggi è l’assoluta protagonista della vita mondana cittadina: piazza pedonale, ritrovo mainstream per leccesi e non, location privilegiata per i più importanti eventi cittadini.

risorgimento resort lecce

È il questo contesto che Risorgimento Resort accoglie e ingloba nella sua realtà sapientemente ovattata, un lusso forgiato per lusingare, viziare, coccolare. Un lusso con personalità forte. Già all’ingresso si percepisce il carattere dell’hotel, concepito per adulare ed essere adulato. Pareti rosse abbellite da lussuosi lampadari conducono alla sala lettura, alla lobby e all’American Bar. Ovunque, dai libri in mostra nelle vetrine della shopping gallery ai soggetti in cartapesta esposti nell’edicola sacra, si percepisce l’amore incondizionato per il Salento e le sue eccellenze.

risorgimento hotel lecce lobby

Anche in ognuna delle sue 47 camere, dalle deluxe fino alle Penthouse Suite con Jacuzzi su terrazza privata, troviamo sempre la medesima cura estetica, con rimandi continui alla città, dalle grandi strip su tela con particolare del Barocco leccese ai colori degli arredi, a richiamare il rosso della terra, il bianco delle case in pietra leccese, il verde degli uliveti secolari.

risorgimento hotel lecce camera

Per i momenti di benessere l’hotel offre ai suoi ospiti i servizi della Wellness La spa Salus per Aquam, con hammam, docce multisensoriali, sala relax e tutta una zona dedicata ai trattamenti, dai massaggi ai rituali viso e corpo, come il Mud therapy, un’ora di coccole con fango corpo, bagno turco, docce emozionali e massaggio finale riequilibrante. Per le coppie c’è anche la possibilità di riservare l’intera spa, per momenti romantici indimenticabili.

risorgimento resort lecce: la spa

Pezzo forte dell’hotel è il Roof Garden (aperto in primavera ed estate), la terrazza dalla quale ammirare Lecce dall’alto, sorseggiando un cocktail o magari assaporando la cucina salentina di Alessandro Cisternino, lo chef dell’hotel.

risorgimento resort terrazza lecce

Che sia in terrazza o nel ristorante gourmet Le Quattro Spezierie, la cucina al Risorgimento è un’esperienza da provare, con i suoi continui rimandi al territorio e agli accostamenti che mettono insieme i prodotti del mare e quelli della terra. Come gli “spaghettoni Benedetto Cavalieri su crema di rape, vongole veraci e crudo di scampi” o il “calamaro ripieno e grigliato, crema di fagioli  tondini di Zollino e cicoriette selvatiche”

Per info risorgimentoresort.it

Ivan Burroni

Ivan Burroni

Ivan Burroni

Personaggio dai mille interessi, la maggior parte dei quali ha una vita breve quanto quella di una farfalla Effimera. In mezzo al marasma di entusiasmo per le cose della vita tuttavia esistono delle costanti, tra le quali il viaggio e la scrittura. Sogna di unire alle sue due passioni anche l’altro grande amore: quello per la sociologia e lo studio dell’uomo. Cosa ama fare in vacanza? Affittare una vespa e girare senza meta, perdersi nella giungla cittadina o nella natura inesplorata di un luogo esotico e registrare impressioni su carta, magari su un tavolino che dà direttamente sull’oceano, con un bicchiere di vino in mano e la luce del tramonto che lentamente affievolisce per lasciare il posto all’ebbrezza della notte. Ha fondato il magazine InUnGiorno.com