ON-THE-ROAD NELLA FORESTA NERA TRA CASE SUGLI ALBERI, BAGNI NEI TRONCHI, TREKKING E BENESSERE!

ON-THE-ROAD NELLA FORESTA NERA TRA CASE SUGLI ALBERI, BAGNI NEI TRONCHI, TREKKING E BENESSERE!

Scritto da Vivien Bass on . Postato in Beauty Travel, Coppia, Destinazioni, Itinerari, On the road, Single, Turismo


Autunno in Germania? Ecco un fantastico viaggio on-the-road sulle tracce delle fiabe dei Fratelli Grimm nella Foresta Nera. Tre tappe alla ricerca di tradizioni, sostenibilità e benessere naturale.

Vivien Bass è soprattutto cittadina del mondo, da sempre in viaggio coinvolge i suoi lettori con autentica spontanietà. Nota blogger indipendente è costantemente alla ricerca di esperienze responsabili, in primis ambiente e cultura. Approdata ad Agenda Viaggi ci accompagna in prima persona attraverso indimenticabili esperienze. 

Foresta Nera, Germania.
Un viaggio piuttosto insolito e veramente magico che vi voglio consigliare è sicuramente l’on-the-road sulle tracce delle fiabe dei Fratelli Grimm nella Foresta Nera, la Schwarzwald tedesca!

La Foresta Nera è il più grande Parco Naturale della Germania, da 130 anni meta di viaggi benessere a contatto con la natura, e come potrete immaginare il mio viaggio si è basato sulla ricerca di tradizioni, sostenibilità e benessere naturale.

Il viaggio è durato una settimana e si è svolto in tre tappe. La prima è Bad Wildbad, nella regione del Baden-Württemberg.

PRIMA TAPPA: BAD WILDBAD

Atterrati a Stoccarda con un comodissimo volo da Milano di appena 50 minuti, in meno di un’ora, guidando tra boschi verdissimi e rigogliosi, eccoci nella deliziosa cittadina di Bad Wildbad.

Come il nome suggerisce è una rinomata meta termale sin dai tempi medievali, e appena arrivati non si può che strofinarsi gli occhi per accertarsi di non essersi svegliati in un libro di favole!!

I palazzi a graticcio, le casette decorate, i fiori, la chiesetta sulla collina, i ponticelli sul fiume la rendono un vero incanto!

Bad Wildbad si trova ai piedi della Sommerberg, un altopiano la cui cima si può raggiungere con la Sommerbergbahn, la storica funicolare che quest’anno compie 110 anni!

In cima, oltre a sentieri per fare trekking, mountain bike, percorsi benessere vi consiglio due attrazioni davvero uniche.

Il Baumwipfelpfad ovvero “il sentiero delle cime degli alberi”, un percorso tra faggi e abeti che si snoda in verticale grazie ad una maestosa struttura in legno, fino ad arrivare a 40 metri di altezza per godersi il panorama sopra tutta la Foresta Nera!

Il Wildline Bridge, ossia un ponte alto 60 metri sospeso sopra le cime del bosco! Una buona dose di adrenalina!

Mentre camminate nel bosco vi consiglio di respirare a pieni polmoni l’elevato livello di ossigeno, tecnica chiamata “forest-bathing”.

A Bad Wildbad troviamo uno degli stabilimenti termali più antichi d’Europa, lo spettacolare Palais Thermal!

Con le sue 12 piscine termali, i mosaici, i marmi, le piastrelle dipinte a mano, farete il bagno in un vero e proprio museo di belle arti!

A Bad Wildbad consiglio di alloggiare al delizioso Hotel Weingärtner a conduzione familiare, dove mi sono sentita davvero a casa.

Per mangiare andate a colpo sicuro al Melange Bar o al Wildbader Hof, e assaggiate i Käsespätzle mi raccomando!

SECONDA TAPPA: BAIERSBRONN


Baiersbronn è la più grande cittadina del Baden-Württemberg, attorno alla quale si snodano ben 550 km di sentieri per fare trekking, nordic walking e mountain bike per tutti i gradi di preparazione.

Molti di questi sentieri sono certificati dal marchio di qualità Premiumwanderweg e sono concepiti come “percorsi gourmet” in quanto le escursioni terminano nelle tipiche baite di legno dove assaggiare specialità tradizionali e prodotti locali.

Io ho percorso il Satteleisteig ed ho pranzato alla splendida baita Wanderhütte.

A Baiersbronn, nello specifico nella frazione di Tonbach, c’è un hotel incredibile, unico!!

Il Wellness Hotel Tanne a conduzione famigliare da 150 anni, è interamente dedicato al benessere naturale, con esperienze particolarissime quali la Treehouse Sauna – la sauna nella casa  sull’albero – o il Baumstammbad – il bagno nel tronco di un abete – un antico rituale dei monaci della foresta! Meravigliosamente rigenerante!

L’ Hotel Tanne è certificato Wellness Stars Hotel che ne attesta qualità, sostenibilità e preparazione del personale, e vanta anche il marchio Viabono per il basso impatto ambientale.

Tra i musei da visitare nei dintorni spicca il Kulturpark Glashütte di Buhlbach, la più importante vetreria della Schwarzwald, dove – a fine settembre – ho anche avuto la fortuna di assistere all’arrivo della Baiersbronn Classic, rinomato rally d’auto d’epoca.

TERZA TAPPA: TITISEE 


Il Titisee è il lago naturale più grande della Schwarzwald, nonché il più incantevole, nato dal ghiacciaio Feldberg.

Paradiso per gli sportivi, è l’ideale per numerose attività outdoor come windsurf o vela, trekking sulle colline circostanti, o semplicemente per godersi una romantica crociera e riempirsi gli occhi di bellezza in quella che sembra una cartolina!

La crociera ferma al  boutique hotel Alemannenhof, vi consiglio di scendere per una dolce pausa a base di una delle squisite torte locali – non a caso la torta “Foresta Nera” è nata qui.

Oltre a questo celebre dolce, la Schwarzwald è la patria dei famosi orologi a cucù, inventati proprio qui dall’orologiaio Franz Ketterer nel 1738!

Per questa tappa vi suggerisco di alloggiare all’ Hotel Saigerhöh, elegante wellness resort sulle pendici della collina affacciata sul lago che unisce design moderno e stile tradizionale.

Tutti i racconti dei Fratelli Grimm come Biancaneve, Hansel & Gretel, Cappuccetto Rosso, Cenerentola e molti altri, sono ambientati nella Foresta Nera…lo sapevate?

Il mio consiglio quindi è di salire in auto – elettrica possibilmente – e lasciarvi guidare dalla fantasia! Scoprirete dolci paesaggi, scintillanti cascate, laghi cristallini e villaggi incantati, come Menzenschwand, o inaspettati, come Sankt Blasien dove tra le casette tipiche spicca l’ imponente Pantheon della Foresta Nera.

A Menzenschwand ho pranzato all’ Hotel & Gasthof Waldeck , posticino davvero autentico e tradizionale a conduzione famigliare dal 1956. Si trova proprio ai piedi della Feldberg, la montagna più alta della Foresta Nera; prendete quindi la funivia Feldbergbahn per gustarvi il panorama dalla cima.

Rientrati a Titisee-Neustadt vi consiglio due attività molto particolari: la prima è il Badeparadies,  un paradiso di 6.000 m² di spa e benessere, la seconda l’ Action Forest, un grandissimo e super attrezzato parco avventura sugli alberi!

Per quest’autunno, o la prossima primavera, lasciatevi trasportare dalla fantasia…vi ritroverete in un viaggio da favola!!

Tags: , ,

Vivien Bass

Vivien Bass

Cresciuta tra Egitto, Italia, Gabon e Malta, Vivien è una solare cittadina del mondo, una curiosa viaggiatrice ed un’ insaziabile ricercatrice di autenticità! Nei suoi articoli, sia qui su Agenda Viaggi che sul suo Blog www.vivienbass.com, tratta di viaggi sostenibili, esperienze autentiche e destinazioni benessere. Vivien ha un diploma britannico A-Levels, una laurea in Cooperazione & Sviluppo ed ha lavorato per diversi anni per il gruppo Deejay come interprete in onda.