Natale in Polonia, un esperienza indimenticabile

Natale in Polonia, viaggio attraverso le tradizioni

Scritto da Redazione on . Postato in Appuntamenti, Destinazioni, Itinerari, Mercatini di Natale, XMAS & NEWYEAR

Le feste di Natale sono molto sentite in Polonia, un viaggio durante il periodo natalizio è ideale per scoprire le tante tradizioni e le sue profonde radici.
Ecco un suggestivo itinerario attraverso la magica atmosfera di Varsavia, Danzica, Cracovia, Breslavia e Poznań dove vivere un’esperienza indimenticabile.

Polonia.

Un appuntamento imperdibile tra i sapori del passato

La tradizione dei mercatini di Natale si perde nella notte dei tempi: le prime testimonianze pare risalgano al Medioevo quando, durante il periodo invernale o in concomitanza con festività religiose come il Natale, contadini e artigiani si riunivano nelle piazze cittadine per vendere prodotti e oggetti di loro produzione.  Oggi, in quasi tutto il mondo, i mercatini di Natale sono un appuntamento imperdibile e conservano gran parte del sapore del passato. Verso la fine di novembre, nei centri storici di moltissime città, infatti, vengono allestite le classiche casette in legno, con addobbi e decorazioni natalizie che donano un’atmosfera davvero unica. Se state pianificando un viaggio per questo periodo dell’anno, la Polonia è uno dei Paesi europei in cui questa tradizione è particolarmente sentita e vissuta intensamente.

centri storici e i luoghi iconici di molte città polacche vengono addobbati a festa e la magia si respira un po’ ovunque. Colori, luci, profumi e sapori avvolgono le innumerevoli casette di legno che espongono souvenir e oggetti dell’artigianato locale.  Per le vie delle città si percepisce lo spirito dell’Avvento: da Cracovia a Breslavia, da Danzica a Poznan, senza dimenticare la capitale Varsavia, questa è sempre un’occasione emozionante per sperimentare la quint’essenza del Natale e vivere l’incanto dell’inverno.

Varsavia: la più luminosa!! (dal 26 novembre 2022 al 6 gennaio 2023)


Durante il periodo natalizio, le vie della capitale Varsavia vengono allestite chilometri di installazioni luminose. Milioni di luci la trasformano in una delle città più accoglienti del Paese e passeggiando per la Città Vecchia e le strade più importanti, tra le bancarelle del mercatino di Natale, l’aria che si respira è davvero fiabesca. Non perdete il Giardino Reale delle Luci, attivo dall’8 ottobre 2022 al 26 febbraio 2023; percorrendo un luminoso viale alberato lungo 75 metri, accompagnati da delicate note di musica classica, raggiungerete i giardini del Palazzo di Wilanów dove ogni anno viene allestita una mostra temporanea en plein air che, al calar del buio, viene illuminata da migliaia di luci disposte in modo da creare fantasiose forme e sculture di luce. Nel centro storico, lungo via Podwale, viene allestito il mercatino principale, ma ne troverete altri nei diversi quartieri della città dove acquistare regali, souvenir, pezzi di artigianato, porcellana, bigiotteria, ma anche oggetti di design progettati da giovani artisti polacchi.

Il concorso dei presepi cracoviani (dal 25 novembre 2022 al 01 gennaio 2023)


Nel capoluogo della Regione Malopolska, Cracovia, l’evento più atteso in questo periodo dell’anno è il concorso dei presepi cracoviani (dal 2018 Patrimonio UNESCO), costruiti artigianalmente utilizzando legno e carta stagnola, a rappresentare i monumenti storici della città e i personaggi di Betlemme, in miniatura. Si svolge il primo giovedì di dicembre a Cracovia nella Piazza del Mercato, sotto al monumento di Adam Mickiewicz. Sempre qui, nella Piazza del Mercato (la piazza medievale più grande d’Europa) e nei pressi del rinascimentale Mercato dei Tessuti (Sukiennice – al centro della piazza), viene poi allestito il tradizionale mercatino di Natale, il più grande di tutta la Polonia. Qui è possibile trovare graziose casette in legno e acquistare oggetti di artigianato, creazioni in legno e pellame, gioielli in ambra o fatti a mano, decorazioni natalizie, beni alimentari della tradizione locale e candele profumate.

Il mercatino più romantico è a Danzica (dal 18 novembre al 23 dicembre 2022)


Ciò che rende particolarmente romantico il mercatino di Natale di Danzica, nel nord della Polonia, è la sua ubicazione, lungo la via del Mercato del Carbone (Targ Węglowy) – in pieno centro storico – e nelle vie W. Bogusławskiego e Tkacka, tra meravigliosi monumenti e l’architettura tipica della città.

Le strutture in legno e le scenografie uniche, le amatissime attrazioni che di anno in anno animano le vie della città – come i colorati cortei, il Gazebo dei baci, la Fabbrica dei regali di Babbo Natale e l’Alce Lucek –incantano chiunque le visiti.

Breslavia è fiaba (dal 18 novembre al 31 dicembre 2022)


Il mercatino di Natale di Wrocław (Breslavia) è senza dubbio uno dei mercatini più accoglienti e magici della Polonia! Tra i caratteristici edifici colorati della piazza centrale (Rynek, la Piazza del Mercato), il profumo degli abeti, le mille luci che decorano il centro storico e le vie ŚwidnickaOławska e Plac Solny, si trovano numerose bancarelle dove acquistare ornamenti natalizi in legno, ceramiche, cosmetici naturali e molto altro.

Breslavia è anche nota per gli oltre 500 gnomi che la costellano – piccole statuette in bronzo sparse per tutta la città. Non dimenticatevi, quindi, di scattare una foto-ricordo nella Casetta dello Gnomo e aguzzate la vista perché, solo in questa occasione, riuscirete a vedere lo gnomo Prezentus (“Regalino”) che, secondo la leggenda, esaudisce tutti i desideri se si tocca per tre volte il suo cappello.

Poznań e le imperdibili sculture di ghiaccio (dal 18 novembre al 27 dicembre 2022)


Non uno, ma ben tre mercatini di Natale a Poznań (conosciuti come la “Betlemme di Poznań”): nelle piazze Plac Wolności (Piazza della Libertà) e Plac Kolegiacki dal 18 novembre e nel Rynek Lazarski dal 3 dicembre, vengono allestite bancherelle in legno che vendono artigianato, regali originali, pellame, decorazioni natalizie.

Uno degli appuntamenti più attesi dell’anno è il Festival Internazionale della Scultura in Ghiaccio (dal 9 al 11 dicembre 2022), durante il quale si sfidano i più bravi scultori di ghiaccio, provenienti da diversi paesi nel mondo. Due le categorie del concorso: speed ice carving, per realizzare in meno di un’ora con un solo pezzo di ghiaccio il modello proposto e il concorso principale a cui vi partecipano 12 squadre composte ai due persone ciascuna e il tema è libero.  A metà dicembre si svolge anche il Festival dell’Arte e degli Oggetti Artistici – all’interno della Fiera Internazionale di Poznań, dove è possibile ammirare oggetti in ceramica, vetro, vestiti, borse, bigiotteria, creati dai migliori artisti e artigiani polacchi, per citarne alcuni.

E per una dolce e gustosa pausa, provate alcuni dolci polacchi


Se avete l’occasione di visitare una o più di queste città durante il periodo natalizio, non perdete alcuni dei piatti-simbolo, come ad esempio gli immancabili dolci polacchi, un vero tripudio di profumi e sapori. Tra quelli più popolari il piernik, cioè il pan di zenzero, il makowiec, un dolce a base di semi di papavero (per l’appunto, “mak” in polacco), che simboleggiano la prosperità e il orzechowiec, un dolce a base di miele, crema e noci.

Varsavia provate il dolce-simbolo della città, la wuzetka, torta con pan di spagna al cacao, ripieno di panna e marmellata e ricoperto con una fantastica ganache al cioccolato. A Cracovia la kremowka, una specialità di questa regione e nota come il dolce preferito di Giovanni Paolo II, a Danzica le profumose wafle gdańskie – cialde alla vaniglia a forma di cuore, servite con lo zucchero a velo, il miele o la marmellata e tipiche di questa città. E ancora l’immancabile cornetto di San Martino (protetto dal marchio registrato IGP) di Poznan, un tesoro culinario a cui è stato dedicato anche un museo – il Museo del Cornetto di Poznań (Rogalowe Muzeum Poznania).

INFO 

Per informazioni: www.polonia.travel/it
Facebook: @poloniatravel; Instagram: @polonia.travel.it; Twitter: @PoloniaTurismo
#poloniatravel – #visitpoland