NATALE 2017: L’OUTFIT È ROSSO

Scritto da Francesca M. Ferrari on . Postato in Agenda Moda

Antonelli Firenze e Eleventy puntano sul rosso per il Natale 2017. Un colore che è la tradizione di questo periodo e che piace. Spopolando sulle passerelle e tra influencer e blogger.

Milano, Italia
Se il rosso è il nuovo nero, e se il rosso è il simbolo delle feste, via libera a questo tocco di colore anche per gli outfit del Natale 2017. D’altro canto, ha conquistato, una volta di più, anche le passerelle autunno-inverno 2017/2018.

Sì, perché il rosso è allegro, dà energia, è elegante e non stanca. E grazie alle sue sfumature, chiunque può trovare la nuance perfetta. A seconda della carnagione o del colore dei capelli. Niente di meglio, allora, di questo periodo, per sperimentarlo. Dalla cena di Natale, al
veglione di San Silvestro, al pranzo del primo d’anno
.

Antonelli Firenze, per il Natale 2017, propone outfit adatti sia per il giorno sia per la sera. Come smoking rossi con bande laterali, camicie dai tagli maschili in seta, sia fantasia sia tinta unita e con inserti laterali in contrasto, casacche con taglio sbieco al punto vita, in seta micro fantasia e tinta unita oppure in velours con collo alla coreana. Abiti in crêpe di lana e T-Shirt in crêpe di seta, pantaloni dal taglio maschile e top asimmetrici in raso di seta. Tutto all’insegna del rosso.

Lo stesso per Eleventy. Con abiti senza maniche arricciati sul punto vita in cady, ma anche felpe con collo ad anello in cotone stretch, piumini con cappuccio in volpe, giacchini a taglio vivo in lana e cappuccio con pelliccia e pantaloni in cotone a gamba dritta.

Negli outfit per il Natale 2017, spazio, comunque, all’intramontabile nero, a un tocco d’oro e all’emergente verde. Tutti colori e tonalità che si sposano bene con il clima di festa, accendendo il freddo dell’inverno con il loro calore.

Francesca M. Ferrari
francesca@agendaviaggi.com

Francesca M. Ferrari

Francesca M. Ferrari

Profondamente milanese, di nascita e origine, divide il suo tempo libero tra il levante ligure e la costa azzurra. I luoghi del cuore, dove si trova a casa. Il primo viaggio importante, come il primo amore, non si scorda mai. New York per lei. L’America a vent’anni le ha dato la sensazione di entrare in un mondo nuovo. La Grande Mela le ha dato la sensazione di conoscerla da sempre, complici tutti i film di Woody Allen di cui è da sempre appassionata. Adora Parigi, Londra e Berlino. In Agenda Viaggi ha trovato il luogo dove coniugare le sue due grandi passioni: viaggiare e scrivere.