MILANO, IL PICCOLO OSPITA BERGMAN

Scritto da Effevi on . Postato in archivio

Una tre giorni all’insegna e nel ricordo di Ingmar Bergman al Piccolo Teatro Strehler di Milano. Dal 21 al 23 maggio Ivo van Hove mette in scena del regista svedese Dopo la prova e Persona, trasposizioni teatrali dei due capolavori di Bergman. Il regista, non nuovo all’allestimento di lavori tratti da film di Bergman (Scene da un matrimonio nel 2005 e Sussurri e grida nel 2009), ha scelto – sono sue parole -“due testi sul significato del teatro e dell’arte nelle nostre vite e nella società in cui viviamo”. Entrambi i soggetti di Bergman rappresentano riflessioni sul concetto di identità e sul continuo intrecciarsi di realtà e finzione in teatro come nella quotidianità di ciascuno di noi.

Effevi

E' docente di Economia: una scienza per nulla “triste” e più che mai “viva” che ci accompagna dalla nascita alla morte (e anche dopo). Foodie, gourmet, bon vivant e sommelier, coltiva con alterni risultati l’hobby del giornalismo e dello scrittore di libri e saggi, sussidiato dalle prebende di uno dei principali quotidiani italiani.