Mezzano di Primiero, in tv su La Vita in Diretta

Mezzano di Primiero in tv, su: “La Vita in Diretta”

Scritto da Redazione on . Postato in Appuntamenti, cinema

Uno dei Borghi più Belli d’Italia trentini, Mezzano di Primiero, il Paese-Museo en plein air, lunedì 29 giugno su “La Vita in Diretta”.

Mezzano, Trentino Alto Adige, Italia.
Lorella Cuccarini
e Alberto Matano, lunedì 29 giugno presenteranno Mezzano di Primiero alla Vita in Diretta. La fortunata trasmissione di Rai Uno racconterà del romantico e affascinante Paese-Museo en plein air, definito uno dei Borghi più Belli d’Italia trentini. L’appuntamento è a partire dalle 16.30. A condurli Giuseppe Di Tommaso, il noto giornalista inviato della trasmissione. Tre i collegamenti che saranno fatti da Mezzano, organizzati con il supporto di Trentino Marketing, APT San Martino di Castrozza, Passo Rolle, Primiero e Vanoi e Comune di Mezzano. A fare da cicerone sarà Giandomenico Simion, uno dei abitanti di Mezzano che, rispondendo al suono di una campanella appoggiata sull’ormai famosa Sedia Rossa che compare a sorpresa negli angoli più suggestivi del paese, accoglie i turisti e si mette a disposizione per dare informazioni, raccontare la storia di Mezzano e delle sue montagne, svelare curiosità e aneddoti, indicare dove poter trovare prodotti tipici e lavorazioni artigianali, dove poter dormire e mangiare, quali sentieri da percorrere per salire a malghe e rifugi, quali le attività sportive e quelle più adatte per i bambini…

IL PROGETTO DELLA SEDIA ROSSA
Sarà proprio il progetto della Sedia Rossa, nella sua disarmante semplicità e immediatezza, uno degli spunti da cui partirà il racconto su Mezzano. Non mancheranno ovviamente Cataste&Canzèi, latrentina di monumentali cataste artistiche di legna, che per la loro originalità hanno reso famoso anche all’estero questo piccolo borgo montano e lo trasforma in un inconsueto museo en plein air. Unica nel suo genere, la rassegna inanella stupefacenti e fantasiose cataste artistiche di legna, nate dalla tradizione della gente di montagna di accatastare in bell’ordine la scorta di legname per l’inverno. Ogni canzèl è un piccolo capolavoro di perizia e attenzione, nello spirito parsimonioso di chi abita i paesi di montagna, ma anche una vivida e cangiante tavolozza nelle calde tinte del legno che colora le vie di Mezzano, abbellite anche dalle cataste che le famiglie sistemano fuori dalle proprie case.

SENZA RESSA E CODE
Un museo en plein air, senza ressa o code,
che ciascuno può scoprire da solo passeggiando senza fretta, seguendo semplicemente le indicazioni molto intuitive dell’accattivante segnaletica con le scritte rosse in italiano e inglese, sotto il logo di Mezzano Romantica, a ricordare che tutto qui si fa col cuore. Ne fanno parte anche i tabià, le stalle, l’antica lisiera, gli orti…probabilmente anche loro potrebbero attrarre l’attenzione della telecamere della Rai. Ma lo si scoprirà solo seguendo la trasmissione…in diretta!

Per informazioni: Ufficio Turistico Comune di Mezzano
Tel. 349.7397917 – info@mezzanoromantica.itwww.mezzanoromantica.it

Photo dall’alto: Ruggero Alberti, www.orlerimages.com (2).