LE NOVITA’ DI SOFIA ALEMANI

LE NOVITA’ DI SOFIA ALEMANI

Scritto da Margherita Manara on . Postato in Agenda Moda, Appuntamenti

Dall’archivio di un’antica fabbrica tessile di famiglia, spunti creativi  che uniscono flanelle e cotoni.

Milano, Italia.
La  collezione autunno inverno 2020-21 di Sofia Alemani trae ispirazioni dall’antica tradizione tessile di famiglia. Dall’archivio aziendale emerge la creazione di una manciata di modelli unici che uniscono flanelle e cotoni.

Si tratta di 13 outfit che incrociano stampati scozzesi e fiorati con tessuto jeans. L’originalità è il tema conduttore di vivaci realizzazioni , capi unici belli da indossare tratti dalle tessiture di un tempo della  “GIOVANNI TOSI E FIGLI” di Busto Arsizio per rivivere la storia in modelli nuovi, accostamenti inediti e futuribili da parte della designer-architetto.


Idee evocative d’ispirazione minimalista, grazie a stampe tipiche dei grembiuli da casa delle casalinghe di altri tempi, interpretati con giochi di colore di sicuro effetto.  La nuova collezione è stata presentata a Milano in occasione delle sfilate della Fashion Week 2020.

Le forme degli abiti sono altrettanto originali e risultati di una miscellanea di drappeggi, asimmetrie, patchwork. Con questi giochi di forme ardite e incroci cromatici inusuali vengono presentati particolarissime salopette, o spolverini tagliati quasi a vestaglia, o il maglione-piumino.

Architetture e visioni che vengono dall’assenza di schemi precostituiti che rendono particolare il vestire di tutti i giorni. La manifattura artigianale rende distinguibile e unico ogni capo, tanto da apparire in televisione vestendo ad esempio Ilary Blasi e Luciana Littizzetto.

Sofia Alemani
Fashion creative
Piazza Padre Cristoforo 3 – Lecco

Margherita Manara

Margherita Manara

Giornalista per passione, curiosa per natura, free lance per vocazione, ha collaborato con le principali testate nazionali di quotidiani e riviste specializzate. I suoi interessi spaziano dal turismo all’economia, dalla moda al tempo libero. Non teme la noia, costantemente alla continua ricerca di nuovi stimoli e del bello, che si può nascondere ovunque. Ama il mare d’inverno e la montagna d’estate, scoprire località nascoste e angoli d’arte, conoscere persone. La cose più belle sono condividere la tavola ma anche gioia e avversità con gli amici e l’affetto con i propri famigliari.