L’alpinista, scrittore e divulgatore HERVÉ BARMASSE ci presenta : “Oltre l’orizzonte”

L’alpinista, scrittore e divulgatore HERVÉ BARMASSE ci presenta : “Oltre l’orizzonte”

Scritto da Redazione on . Postato in Appuntamenti, Cultura

Al via il tour di HERVÉ BARMASSE, che girerà l’Italia per un totale di 20 imperdibili appuntamenti e presentazioni dedicate alla montagna, all’alpinismo e ai suoi insegnamenti.

Milano, Italia. 

UN’ESTATE CON HERVÉ BARMASSE

Oltre l’orizzonte”, è il titolo delle conferenze di Hervé Barmasse, iniziate (con successo), lo scorso 20 maggio ad Asti, si concluderanno il 7 ottobre a Lucca in un tour che impegnerà Hervé in diverse località italiane – tra le tante ricordiamo l’11 giugno a Gallarate (VA), il 18 agosto a La Villa in Alta Badia (BZ) e il 23 settembre a Sulmona (AQ).

La Settimana del Cervino, della quale Hervé è ideatore, lo vedrà impegnato in differenti momenti culturali e con la forager e divulgatrice Valeria Margherita Mosca in un’escursione aperta al pubblico ai piedi del Cervino. E ancora, la presentazione del suo ultimo libro, Cervino. La montagna leggendaria che recentemente ha vinto il premio ITAS e al quale il Salone del Libro di Torino dedicherà un appuntamento speciale sabato 21 maggio ore 12.15; la presentazione del docufilm “WeClub – La Traccia. Alpinismo: ama, rispetta, comunica” sempre sabato 21 maggio al Bside Climbing Village ore 20.30, realizzato con Tudor Laurini in collaborazione con il Club Alpino Italiano e con il contributo del Mibac che intende valorizzare l’alpinismo, Patrimonio immateriale dell’Unesco; e per finire gli eventi in cui sarà ospite come la Maratona dles Dolomites o l’appuntamento con Mario Calabresi al Museo della Fotografia di Torino il 29 giugno, il Festival dello Sport di Trento e in prima serata, su RAI 3, con l’apneista Umberto Pellizzari per un parallelo tra mare e montagna, alpinismo e immersioni estreme.

Le date e gli appuntamenti di Hervé confermati:

20 maggio – h. 21:00 – Oltre l’orizzonte – CAI Asti – Teatro Alfieri, Asti – ingresso gratuito previa prenotazione qui

21 maggio – h. 12:15 – Presentazione del libro “Cervino. La montagna leggendaria” – Salone del libro, Torino

21 maggio – h. 20:30 – Anteprima del docufilm “WeClub – La Traccia. Alpinismo: ama, rispetta, comunica” con lo youtuber Tudor Laurini – Bside Climbing Village, Torino – ingresso libero

25 maggio – h. 21:00 – Oltre l’orizzonte – Almo Collegio Borromeo, Pavia – ingresso gratuito previa prenotazione qui

10 giugno – Festival del Cammino – Erbusco (BS)

11 giugno – Oltre l’orizzonte – CAI Gallarate (VA)

29 giugno – Museo della Fotografia di Torino

03 luglio – Maratona dles Dolomites – Alta Badia

15-17 luglio – Settimana del Cervino – Valtournenche Breuil-Cervinia

23 luglio – Oltre l’orizzonte – Macugnaga (VB)

06 agosto – Oltre l’orizzonte – Borgate dal Vivo – Paesana (CN)

10 agosto – Oltre l’orizzonte – Borgate dal Vivo – Cesana Torinese (TO)

11 agosto – Oltre l’orizzonte – Forte di Bard (AO)

18 agosto – Oltre l’orizzonte – La Villa/San Cassiano (BZ)

22 settembre – Oltre l’orizzonte – CAI Sulmona (AQ)

23 settembre – Oltre l’orizzonte – CAI Colleferro (FR)

24/25 settembre – Festival dello Sport di Trento

30 settembre – Oltre l’orizzonte – CAI Valdagno (VI)

07 ottobre – Oltre l’orizzonte – Festival Planet – Lucca

Ph. Celeste Valentina

Per saperne di più su Hervé Barmasse

Alpinista, atleta del Global Team The North Face®, scrittore, regista di film di montagna. Hervé nasce ad Aosta il 21 dicembre del 1977 in una famiglia segnata da una lunga tradizione e passione per la montagna. Guida alpina del Cervino da quattro generazioni, il suo nome è legato a importanti ascensioni. Itinerari di grande difficoltà ed esposizione realizzati in tutto il mondo, come la via nuova aperta in solitaria sul Cervino, la prima ascensione della liscia lavagna granitica del Cerro Piergiorgio e la nuova via sul Cerro San Lorenzo in Patagonia, la prima salita del Beka Brakay Chhok in Pakistan e altre ancora. Sulla sua montagna di casa, la Gran Becca, Hervé ha lasciato in modo incisivo la sua traccia fino a diventare l’alpinista che, tra vie nuove, prime invernali e prime solitarie, ha compiuto più exploit. Di recente si è reso protagonista di un’ascensione esemplare in Himalaya salendo in stile alpino la Parete Sud dello Shisha Pangma 8027m in appena 13 ore.
Per la sua attività alpinistica ha ottenuto importanti riconoscimenti tra i quali si ricorda il premio accademico Paolo Consiglio ricevuto quattro volte. Nel 2010, alla sua prima esperienza come regista, esce con Linea Continua. Un film che racconta l’apertura di una nuova via sul Cervino, realizzata insieme al padre Marco. Nel 2012 è la volta di Non così lontano, un film documentario che racconta Exploring the Alps, il progetto che l’ha visto protagonista nel 2011 con l’apertura di tre nuove vie – sul Monte Bianco, sul Monte Rosa e sul Cervino – e che dimostra come anche sulle Alpi, ci sia ancora spazio per l’avventura e che il valore dell’esperienza non dipende dalla montagna che si scala ma dagli occhi dell’alpinista. La montagna dentro, edito da Laterza, è la sua prima fatica letteraria (maggio 2015). Un libro in cui Hervé racconta se stesso, la sua storia, la passione, la fatica, l’emozione delle scalate. Cervino, la montagna leggendaria è il secondo libro di Barmasse, edito Rizzoli, è il primo scritto sul Cervino da un alpinista. Un punto di vista personale e autorevole su questa montagna per ricordarne trionfi e tragedie. Così da tornare sì con la memoria ai nomi celeberrimi che prima di Hervé, su queste rocce, hanno fatto la storia, Walter Bonatti in primis; ma anche per far parlare i comuni frequentatori dei sentieri e delle pareti del “re” Cervino. Come dire: il Cervino non è esclusivamente degli alpinisti affermati. È di tutti.