IN VIAGGIO CON I BIMBI

Scritto da Redazione on . Postato in Destinazioni, KidsTrips

Suggerimenti di fine estate per famiglie: tuffi, avventure, escursioni a cavallo, in bicicletta, in barca e la fattoria in città.


Milano, Italia.

Villaggio Barricata_panoramica dall'alto_B
BARRICATA HOLIDAY VILLAGE: UN ULTIMO TUFFO D’ESTATE,
TRA MARE E NATURA
Colori meravigliosi, soprattutto al tramonto, in riva al mare. È la fine dell’estate  nel cuore del Parco del Delta del Po, Riserva della Biosfera Unesco. In quest’angolo estremo della terra veneta, lì dove il grande fiume incontra il mare, tra canneti, valli, dune e argini, si apre Barricata Holiday Villageun villaggio sul mare, immerso nella natura, che quest’anno ha ottenuto la classificazione 5 stelle e ha vinto il premio Pet friendly. Il luogo ideale per chiudere nel migliore dei modi l’estate, magari approfittando dell’offerta Glamping: dal 26 agosto al 17 settembre 2017 sconto del 30% su una vacanza di 7 giorni in lodge tent.

Il Delta del Po è un luogo affascinante, che sa regalare sempre grandi emozioni. Un paesaggio da scoprire con i bambini a cavallo, in bicicletta o in barca. Dal Barricata Holiday Village partono le escursioni più belle per conoscere il territorio, per esempio alla Sacca di Scardovari, la laguna più ampia del Delta,  nel comune di Porto Tolle.

Tutta la zona ha una fauna eccezionalmente ricca: nelle oasi, tra canneti, paludi, campi di riso ed erba medica si incontrano rapaci, gabbiani, sterne, passeriformi, ibis, gru e anatre.
Un’escursione sulle due ruote  non si dimentica facilmente, come l’escursione più amata: una passeggiata a cavallo in riva al mare, magari all’alba o al tramonto, quando si sente solo il rumore del mare infrangersi
sulla riva.
Info: www.villaggiobarricata.com

 

IBIZA img_0640-crop-u3495
IBIZA A MISURA DI BAMBINO
Fine estate nel clima mite delle Baleari, dove il mare é cristallino, e le spiagge dorate.
Ibiza anche fuori stagione, ha tanto da offrire alle famiglie: attrezzature specifiche per bambini nei ristoranti (dai seggioloni, agli scalda biberon), molti kids club (anche con personale che parla italiano) presenti negli hotel, la possibilità di noleggiare auto munite di seggiolini per il trasporto sicuro dei più piccini.
Inoltre, la sua storia, il patrimonio culturale e la ricca offerta di attività avventurose o meno per i più giovani, garantiscono la possibilità di non annoiarsi mai.

Ad esempio  le famiglie più dinamiche possono scegliere dai tour in kayak ai go kart. Al Paint Ball Lounge Party ragazzi dagli 8 anni in poi possono divertirsi con le proprie famiglie, mentre al Balloon Park Ibiza chi non soffre di vertigini può  godere la vista dell’isola dall’alto di una mongolfiera.

Per gli sport d’acqua ampia scelta tra moto d’acqua, wakeboard, banana boat e sci nautico, mentre anche i più piccoli possono cimentarsi nelle prime immersioni grazie ai molti centri diving presenti sull’isola.

Nell’entroterra ci si può cimentare in arrampicate, tour in mountain bike, trekking e nordic walking. E per le escursioni a cavallo la scuderia Es puig a San José, offre tutto l’anno lezioni per bimbi dai 4 anni in su e attività di avvicinamento ai cavalli per tutte le fasce d’età.
Infowww.ibiza.travel

 


SIENA FOR KIDS 68
FORTEZZA MEDICEA DI SIENA: “NELLA VECCHIA FATTORIA”
Un tuffo nella campagna e nelle abitudini rurali del passato, direttamente dentro le mura della città. Sabato 16 e domenica 17 settembre, nella Fortezza Medicea, a Siena si riscopre la vita contadina con la nuova edizione di “Nella vecchia Fattoria”, l’appuntamento con il “villaggio-accampamento” per grandi e bambini alla scoperta degli animali e dei mestieri di una volta. Nelle dieci tende, allestite per l’occasione, tutto è pronto per un fine settimana all’insegna dei giochi e della creatività.

La due giorni dedicata al mondo rurale inaugurerà “Siena for Kids”, il progetto di attrattività e promozione turistica del Comune di Siena dedicato ai bambini, ai ragazzi e ai loro genitori  fino a marzo 2018.

La Fortezza Medicea si trasformerà in una vera e propria fattoria, dove bambini e famiglie potranno visitare il campo con gli animali per conoscere da vicino i butteri, la loro storia e i costumi; attraverso un affascinante viaggio tra gli antichi mestieri e le tradizioni contadine. Tra le novità di quest’anno anche uno spazio interamente dedicato alle attività cinofile con dimostrazioni e giochi per avvicinare i bambini agli amici a quattro zampe. E sarà anche   possibile vedere i pony da vicino, accudirli e salire in sella, sotto la guida degli istruttori.
Info: www.enjoysiena.it

 

Tiberio Sorvillo - www.visualite.it
AUTUNNO A MISURA DI FAMIGLIA SULL’ALTIPIANO DEL RENON

Comodamente raggiungibile in 12 minuti con la Funivia del Renon, che collega il centro di Bolzano con Soprabolzano, l’altipiano del Renon con la sua magnifica esposizione, la sua natura incontaminata e le innumerevoli opportunità di svago per grandi e piccini, è quanto di meglio si possa immaginare per le vacanze in famiglia, anche nel periodo autunnale.

Una vacanza indimenticabile, alla scoperta dei colori, dei profumi, e dei sorprendenti aspetti di un piccolo paradiso montano, grazie all’ospitalità altoatesina e alle convenienti offerte di soggiorno autunnali “Happy Family” nei “Familyhotels Renon” . Sono dieci strutture tra Soprabolzano, Collalbo e Costalovara, alberghi a 3 o 4 stelle o agriturismi, capaci di trasformare il soggiorno delle famiglie in un’esperienza memorabile. “Happy Family” è il pacchetto speciale pensato per nuclei famigliari, disponibile dal
2 settembre e fino al 4 novembre 2017.

I “Familyhotels Renon” ogni giorno offrono un variegato programma a contatto con la natura: si possono scoprire gli animali della fattoria accarezzandoli, saltare sui mucchi di fieno,  impastare il pane, ma anche imparare a conoscere il mondo delle api presso il museo di apicoltura del maso Plattner, e il mondo dei lama con il “lamatrekking”, un’escursione guidata con vista sulle Dolomiti e merenda a base di Speck e pane casalingo.
Info: www.renon.com
www.familyhotels-ritten.com

 

bimba
TERME DELL’EMILIA ROMAGNA: SPECIALE BAMBINI STAGIONE 2017

Per la stagione 2017/2018 le Terme dell’Emilia Romagna regalano a tutti i bambini ospiti dei loro centri termali l’emozionante incontro con il mondo marino dell’Acquario di Cattolica e dell’Acquario di Genova, per vivere attivamente il mondo del mare e della natura attraverso esperienze che uniscono il divertimento e l’apprendimento.

Le Terme dell’Emilia Romagna hanno raggiunto negli anni un’alta specializzazione nel trattamento termale a favore dei più piccoli, grazie alle caratteristiche uniche delle acque termali di questa regione, efficaci soprattutto per la cura e la prevenzione di disturbi infantili, nella parte alta dell’apparato respiratorio dalle rino-sinusiti alle otiti e alle faringo-laringiti e bronchiti. Sono stati creati inoltre appositi spazi e per accogliere al meglio i bambini fornendo loro attrezzature e spazi ludici che tengono conto delle esigenze particolari della fascia di età prescolare.
Info: www.termemiliaromagna.it

 

bg01
GRAND HOTEL PALAZZO DELLA FONTE DI FIUGGI: ALLA SPA CON I BAMBINI

È la tendenza del momento per gli amanti del mondo Wellness: andare in vacanza con i bambini e farli partecipare ai divertimenti dei grandi addirittura nella Spa, che normalmente per loro è un luogo off limits. La Fonte Spa del magnifico Grand Hotel Palazzo della Fonte di Fiuggi  ha preparato due pacchetti speciali per bambini fino a 12 anni che comprende dei trattamenti  pensati apposta per loro. La Fonte SPA di 1.500 mq dispone di una grande piscina interna riscaldata, Jacuzzi, bagno turco, sauna, sale per trattamenti, zona relax e tisaneria. Per le attività sportive il Palazzo dispone di una palestra, 2 campi da tennis, wellness trail, minigolf ed un’area attrezzata per i bambini.
Info: www.palazzodellafonte.com

 

festa dell'uva
PICCOLI VIGNAIOLI AL CASTELLO DI GROPPARELLO (PC)

Da tempo, il Castello di Gropparellosulle colline piacentine, solletica  la curiosità dei piccoli con eventi e storie fantastiche che hanno molto a che fare con le tradizioni e il passato. Il quesito stagionale di fine estate e inizio autunno è: come nasce il vino? I bambini avranno l’opportunità di scoprirlo da soli, immergendosi letteralmente nell’allegra atmosfera campestre ben nota a nonni e bisnonni, che si riunivano per cimentarsi nella vendemmia e nella pigiatura nei tini. Tutte le domeniche di settembre – il 3, il 10, il 17 e il 24 – i bimbi saranno i protagonisti della Festa dell’Uva, pronti a schiacciare i gustosi chicchi appena colti, portando a casa il mosto con le vinacce dopo aver prodotto il succo.

Un’esperienza che unisce didattica e svago in pieno stile Gropparello, alla quale si aggiungono altre entusiasmanti attività: nel prezzo dello stesso biglietto, sono infatti comprese la visita della maestosa fortezza e l’ingresso al primo parco emotivo d’Italia, il Parco delle Fiabe, con fantastiche avventure in costume.
Infowww.castellodigropparello.it

 

Franca D. Scotti