Il Teatro Manzoni di Milano celebra i 150 anni

Il Teatro Manzoni di Milano celebra i 150 anni

Scritto da Margherita Manara on . Postato in Appuntamenti, cinema

Un secolo e mezzo di applausi.

Milano,  Italia.
Il Teatro Manzoni celebra i suoi primi 150 anni.

Tutto ebbe inizio dalla tradizione di prosa derivata dall’Ottocentesco Teatro Sociale Re di piazza San Fedele. Il teatro fu inaugurato nel 1872 con il nome Teatro della Commedia.

L’eredità fu raccolta dal Teatro intitolato ad Alessandro Manzoni a pochi giorni dalla sua morte. Nel 1950, dopo che il teatro sociale fu distrutto dai bombardamenti nel 1943.

Centocinquant’anni di applausi segnano la storia del Teatro e dei sui 150 anni di vita e di spettacolo

“Il Teatro Manzoni ha spesso anticipato i tempi – ha ricordato  Alessandro Arnone, direttore Generale del Teatro Manzoni. – E’ stato infatti  i primi teatri ad ospitare i musical, e per oltre 30 anni sede della rassegna ‘Aperitivo in concerto’.

L’attualità e il costume contemporaneo furono sin dall’inizio il marchio  distintivo del teatro che ancora oggi prosegue con la tradizione con la quale è partito sin dai suoi esordi. 

Tra il serio, ma soprattutto il faceto, il programma 2022-2023 del teatro riprende in vario modo i temi sociali, col sorriso che sdrammatizza ma con tanto realismo. Su presto filone si inserisce il cartellone della prosa, il cabaret e la programmazione “extra”.

“C’è bisogno di leggerezza, di sorrisi, ma anche di temi intelligenti che fanno riflettere il pubblico”. E’ questa l’estrema sintesi del giro di tavolo che ha raccolto storie, opinioni e presentazioni dei numerosi attori che calcheranno quest’anno le scene del Manzoni. Per diversi artisti si tratta di un ritorno dopo tournée di successo

Attori noti ed esordienti trovano il riconoscimento sul palcoscenico  del Manzoni, che offre occasioni importanti. Per la celebrazione dell’Anniversario il cartellone della stagione a venire prevede prosa, cabaret, degustazioni letterarie.

“La luce del Manzoni brilla più forte che mai in un contesto così difficile come quello attuale”

Tante sono le proposte destinate alle famiglie. Ma in particolare l’impegno del Teatro Manzoni quest’anno è quello di avvicinare i bambini al mondo del teatro attraverso una programmazione adatta.

Il teatro dedicato ai giovanissimi è un’idea che vedrà i frutti nel prossimo futuro, un impegno culturale e sociale. “In epoche oscure le luci più tenui brillano come stelle” spiegava Giorgio Strehler.

“La luce del Manzoni brilla più forte che mai in un contesto così difficile come quello attuale” prosegue sulla stessa linea di pensiero Alessandro Arnone.

Saranno Marina Massironi a Maria Amelia Monti ad inaugurare la stagione di prosa il 18 ottobre, con ‘Il marito invisibile’.


INFO

Il programma completo della stagione teatrale può essere visionata sul sito teatromanzoni.it

Margherita Manara

Giornalista per passione, curiosa per natura, free lance per vocazione, ha collaborato con le principali testate nazionali di quotidiani e riviste specializzate. I suoi interessi spaziano dal turismo all’economia, dalla moda al tempo libero. Non teme la noia, costantemente alla continua ricerca di nuovi stimoli e del bello, che si può nascondere ovunque. Ama il mare d’inverno e la montagna d’estate, scoprire località nascoste e angoli d’arte, conoscere persone. La cose più belle sono condividere la tavola ma anche gioia e avversità con gli amici e l’affetto con i propri famigliari.