Il polmone verde di Milano nel cuore di Brera

Scritto da Camilla Castellani on . Postato in Alberghi e Spa, Spazi & Natura

La nostra quotidianità è minata e disseminata da opzioni che spesso e volentieri finiscono nel paradosso di vederle come identiche, “le stesse”. Ma cosa succede quando abbiamo un’alternativa,
l’Hotel Milano Scala ad esempio?

Milano, Italia.  
“Considero questo un ulteriore traguardo di un percorso eco-sostenibile che l’hotel ha intrapreso dal 2010. La nostra visione sta portando a notevoli risultati: in nove anni siamo riusciti ad ottenere l’azzeramento del livello di emissioni di polveri sottili esterne e l’abbattimento di quelle interne alla struttura. Per i nostri clienti e per la città”,
Vittorio Modena, ideatore dell’ Hotel Milano Scala
Nelle parole di Vittorio Modena leggo sicuramente orgoglio, impegno, soddisfazione ma anche tanta paura. Una paura chiaramente sinonimo di adrenalina e di voglia di alzare l’asticella degli obiettivi.

Impegnarsi in un progetto “green”, di questi ultimi tempi è cosa molto sentita. C’è molta voglia di cambiamento e indubbiamente, inutile nasconderlo, sotto certi aspetti è anche un concetto “di tendenza”. Ma, a parer mio, se funziona: ben venga!
L”Hotel Milano Scala nasce nel 2010 in uno storico palazzo meneghino di fine 800 nel cuore del quartiere Brera. Dalla sua apertura il focus è ben chiaro: attenzione all’ambiente, nello specifico, costante riduzione di consumi e sprechi energetici. Infatti si annovera come il primo eco-hotel della città di Milano. Da nove anni sono riusciti ad azzerare il livello di emissioni di CO2 in loco nell’ambiente esterno e da quest’anno anche l’inquinamento indoor sarà ridotto circa dell’80%.

Tecnologia e innovazione, questo è ciò di cui si è servito l’HMS. Infatti ha recentemente implementato un nuovo sistema di filtrazione Mitsubishi Electric: l’aria delle camere filtra 24/7 garantendo al sonno e al soggiorno degli ospiti – ma anche al lavoro dei dipendenti – una qualità e un beneficio unico.
“L’Hotel Milano Scala è stato pioniere nell’utilizzare un sistema di climatizzazione, trattamento dell’aria e produzione d’acqua calda a recupero di calore, realizzato grazie all’innovativa tecnologia di Mitsubishi Electric, che opera senza immettere agenti inquinanti nell’atmosfera. L’evoluta tecnologia della Pompa a Recupero di Calore è oggi in grado di coniugare due aspetti importanti del moderno Real Estate: quello pratico, che consiste in un notevole risparmio energetico (circa 35% rispetto ai sistemi tradizionali), e quello etico, ovvero una riduzione delle emissioni inquinanti con una impiantistica competitiva e poco invasiva.” – Simone Molesini, Project Engineering Section Manager di Mitsubishi Electric.
Sono consapevole che non sia la scelta più economica per un soggiorno, anche solo di una notte come spesso capita nelle metropoli, in una città. Ma trovo altrettanto corretto prendere atto di questa realtà. E’ bene perciò, a mio parere, vederlo come un ottimo esempio per l’hotellerie, di come si possano mantenere alti standard pur rispettando ciò che ci sta intorno.
Per maggiori informazioni: http://www.hotelmilanoscala.it


Camilla Castellani
camilla@agendaviaggi.com

Camilla Castellani

Camilla Castellani

Arte, fotografia e musica i suoi giù grandi interessi. Appassionata di cultura urbana. Le entusiasma viaggiare e lo farebbe, se avesse soldi. Le piace scrivere di tutto, tranne la sua bio.