E’ una delle regioni più piccole d’Italia con le sue città a misura d’uomo e tante tradizioni tutte da scoprire. Qui il mondo latino entra in contatto con quello slavo, si parlano almeno quattro lingue diverse in un panorama culturale senza paragoni. Go 4 All, tour operator dedicato ai viaggi accessibili, propone un itinerario unico testato per viaggiatori con disabilità motorie per scoprire tutte le bellezze, la storia e la tradizione di questa regione italiana ancora poco conosciuta.

Alla scoperta del Friuli Venezia Giulia, per vivere le sue bellezze insieme a viaggiatori con disabilità motorie

Scritto da Redazione on . Postato in viaggi senza barriere

E’ una delle regioni più piccole d’Italia con le sue città a misura d’uomo e tante tradizioni tutte da scoprire. Qui il mondo latino entra in contatto con quello slavo, si parlano almeno quattro lingue diverse in un panorama culturale senza paragoni. Go 4 All, tour operator dedicato ai viaggi accessibili, propone un itinerario unico testato per viaggiatori con disabilità motorie per scoprire tutte le bellezze, la storia e la tradizione di questa regione italiana ancora poco conosciuta.

Friuli Venezia Giulia, Italia.
Regione a ridosso del confine tra Austria e Slovenia, in Friuli Venezia Giulia è ancora possibile respirare l’atmosfera asburgica passeggiando per il capoluogo triestino, città cosmopolita con animo mitteleuropeo o immergersi nel ragguardevole passato romano che affiora nei resti dell’antica metropoli di Aquileia.

Grado, elegante cittadina di mare, offre una visita indimenticabile alla sua isola santuario, e Udine, raffinata città dove si trovano i capolavori di Tiepolo conserva il prezioso passato longobardo.

Go 4 All, tour operator della famiglia Go World dedicato ai viaggi accessibili, propone un itinerario unico testato per viaggiatori con disabilità motorie per scoprire tutte le bellezze, la storia e la tradizione di questa regione italiana ancora poco conosciuta.

Il tour parte dalla visita di Trieste, la città che meglio rappresenta l’anima di confine di tutta la regione con le sue strade che accolsero scrittori come Svevo, Joyce e Saba e la bellissima Piazza Unità d’Italia, la più grande piazza d’Europa che si affaccia sul mare. Immancabile la visita al Castello di Miramare, il bianco palazzo, voluto da Massimiliano d’Asburgo che si affaccia in maniera spettacolare sull’Adriatico.

Il tour prosegue con la visita ad Aquileia, uno dei più importanti siti archeologici romani dell’Italia settentrionale con i suoi mosaici, le sue colonne antiche, le strade millenarie che è stata riconosciuta nel 1998 come Patrimonio mondiale dell’Umanità UNESCO.

Imperdibile la visita a Grado, l’Isola d’oro, unita alla terraferma da una sottile striscia di terra e impreziosita da un dedalo di isolotti che formano la sua suggestiva laguna. Si raggiunge in moto nave I’Isola di Barbana sulla quale sorge un santuario di origini antichissime e dove si narra che nell’anno 592 una violenta mareggiata fece arenare sull’isola una statua della Madonna con Bambino.

L’itinerario prosegue con una giornata alla foce dell’Isonzo, dove paludi di acqua dolce e vaste zone umide salate con canneti, boschi e praterie accolgono tante specie animali e uccelli, stanziali e migratori. La Riserva dell’Isonzo, infatti, è stata riconosciuta come la migliore area d’Italia per il birdwatching.

La scoperta di tutte le bellezze dei tempi lontani di Cividale e di Udine chiudono questo tour incantevole del Friuli Venezia Giulia.

IL TACCUINO DI AGENDA VIAGGI

DOVE MANGIARE
Udine. Agli Amici dal 1887. Ristorante tipico dove in un’atmosfera di locanda di un tempo si possono apprezzare gli antichi sapori di ieri.

Grado.Taverna all’Androna. Nel cuore del centro storico, in un ambiente ricco di fascino che riporta alla mente le poesie di Biagio Marin, cucina tradizionale in chiave moderna.

Trieste. Vecio Buffet Marusciutti 1924. Locale intimo e ricercato, cucina tipica triestina.

DOVE DORMIRE:
Trieste. Il Savoia Excelsior Palace Hotel è un hotel di lusso nel centro di Trieste dal fascino senza tempo, affacciato sul mare, a pochi passi da Piazza Unità d’Italia, dalla Cattedrale di S. Giusto e dal Teatro Romano.

Savoy Restaurant by Eataly è un ristorante gourmet che propone una cucina creativa e gemme della tradizione locale.

Grado. Il Grand Hotel Astoria è un hotel storico di charme per vivereil fascino dei resti di epoca romana e gli ampi viali del centro costeggiati da palazzi in stile asburgico, in completa armonia tra tradizione e modernità.

INFO: Friuli Venezia Giulia, terra di confine