DIE SOLDATEN

Scritto da Effevi on . Postato in Appuntamenti

Milano, Italia.
Die Soldaten
, un modernissimo testo teatrale del Settecento, divenuto un formidabile monumento del modernismo musicale del Novecento, è in programma al Teatro alla Scala di Milano dal 17 gennaio al 3 febbraio 2015. E’ un’opera che vive: in cinquant’anni Die Soldaten ha avuto molti allestimenti dopo la prima assoluta del 1965.

Nel testo di Jakob Lenz (1751-92), ambientato nella Francia prima della Rivoluzione, traumatizzata dalla guerra, si uniscono le illusioni del riscatto sociale e la denuncia dell’irresponsabilità maschile, con il solito conto di sangue e sofferenze pagato da tutti, donne e uomini.

Dobbiamo all’eclettismo di Zimmermann (1918-70) la riduzione musicale in cui si fondono complessità modernistiche, recitativi, jazz ed elettronica, per descrivere, con una musica ricca di grande forza emotiva, la confusione mentale dei protagonisti e l’accumularsi delle tante catastrofiche storie parallele.

Nell’edizione curata da Alvis Hermanis, applauditissimo a Salisburgo con cui la Scala l’ha coprodotto, va segnalato l’impatto generato da immagini, simbologie e dall’umana degradazione. Staglia la figura di Laura Aikin in un cast che fa sognare e che segna anche il ritorno di Gabriela Beňačková.

Il pubblico che desideri approfondire quest’opera complessa e affascinante, tratta dal testo settecentesco di Jakob Lenz, potrà partecipare agli incontri introduttivi gratuiti che avranno luogo nel Ridotto dei Palchi Arturo Toscanini un’ora prima dell’inizio di ogni recita.

A cura di Effevi
effevi@agendaviaggi.com

Effevi

Effevi

E' docente di Economia: una scienza per nulla “triste” e più che mai “viva” che ci accompagna dalla nascita alla morte (e anche dopo). Foodie, gourmet, bon vivant e sommelier, coltiva con alterni risultati l’hobby del giornalismo e dello scrittore di libri e saggi, sussidiato dalle prebende di uno dei principali quotidiani italiani.