Dalle Fiandre con gusto!

Dalle Fiandre con gusto!

Scritto da Aline Varisella on . Postato in Appuntamenti, Food&Drink

Le stelle del mondo della ristorazione si sono riunite ad Anversa, nelle Fiandre, per i The World’s 50 Best Restaurants Awards 2021. L’evento ha celebrato ristoranti di 26 Paesi distribuiti su cinque continenti. Il Flanders Food Festival sarà presente per tutto il mese di ottobre e fino al 14 novembre 2021 puntano i riflettori sulla gastronomia locale, con un programma che coinvolge l’intera regione. La città di Anversa, ospite dei World‘s 50 Best Restaurants Awards 2021, ha dato il via a questo autunno all’insegna dell’arte culinaria.

Anversa, Belgio.



La classifica dei migliori ristoranti del mondo nel 2021



Il 5 ottobre ad Anversa è stata annunciata durante una cerimonia la graduatoria dei World‘s 50 Best Restaurants. Nella prestigiosa lista, al 36° posto si legge il nome di una delle eccellenze della gastronomia belga: Hof van Cleve di Peter Goossens (Kruishouten). Nel ranking 51-100 ci sono altre due menzioni importanti:The Jane di Anversa e Willem Hiele di Koksijde.



Eccellenze fiamminghe: kick off per il Flanders Food Festival



Ricco il programma per valorizzare la gastronomia locale, settore stravolto dalla pandemia ma pronto a ripartire.
“È ora di mordere!”, questo lo slogan del festival un’occasione per conoscere e gustare la cucina delle Fiandre. Rinomata da sempre l’attenzione verso i prodotti locali e stagionali. Un’ottima occasione anche per conoscere la cultura fiamminga. La regione vanta una delle più alte densità al mondo di ristoranti gourmet dove giovani chef traggono ispirazione e devono il loro successo ai prodotti regionali come le indivie, gli asparagi e i germogli di luppolo.



Promuovere e sostenere il settore gastronomico. Una mission



VISITFLANDERS in collaborazione con Horeca Flanders dà la possibilità dal 1 ottobre di partecipare a numerose iniziative legate al food, tra cui: pranzi, cene e degustazioni in rinomati ristoranti visite in birrifici e aziende agricole. Nel corso del Festival due giorni dei “Produttori aperti”; sabato 23 e domenica 24 ottobre. Circa 100 produttori locali, coltivatori e allevatori, apriranno al pubblico le loro realtà presentando i loro prodotti tipici.
Non mancheranno iniziative collaterali: concerti, il Flanders Finest con una delegazione di giovani chef (Jong Keukengeweld) e dei North Sea Chefs, festival cittadini come Smaakmeesters, Smaakmeesters Deluxe, Proeft Boutique (tutti ad Anversa) e Ostend Shrimp Croquette Festival (Ostenda).


Eventi collaterali



Il settore turistico e gastronomico uniti e protagonisti, in parallelo al Flanders Food Festival, il Concertgebow di Bruges che ospita dal 31 ottobre al 2 novembre 2021 la sesta edizione del UNWTO World Forum on Gastronomy Tourism. Il congresso internazionale riunisce ogni anno politici, chef, imprenditori, accademici, produttori e altri esperti del settore turistico e gastronomico da tutto il mondo con l’obiettivo di scambiare esperienze e promuovere il turismo gastronomico come motore di sviluppo sostenibile. Tema del 2021 sarà “Gastronomy Tourism: Promoting Rural Tourism and Regional Development”.

Un obbiettivo ben preciso sensibilizzare con le proposte culinarie il pubblico internazionale e agli stessi fiamminghi, il Flanders Food Festival e il Forum mondiale UNWTO hanno infatti l’ambizione di coinvolgere la comunità e la politica verso il futuro e lo sviluppo sostenibile del turismo gastronomico.

Info: https://www.toerismevlaanderen.be/