“CONFIRMATION”

“CONFIRMATION”

Scritto da Redazione on . Postato in cinema

Dal 26 al 31 ottobre al Teatro Litta di Milano, il regista Claudio Autelli porta in scena “Confirmation”, uno dei testi più facinorosi di Chris Thorpe.  Un autore che in tutte le sue opere pone al centro un’analisi sul comportamento umano.

Milano, Italia.
La pièce articola attraverso un monologo aperto al pubblico sul tema del “bias di conferma”, fenomeno cognitivo umano per il quale le persone tendono a muoversi entro un ambito delimitato dalle proprie cognizioni acquisite. Due i momenti che l’attore Woody Neri mette in scena: un monologo in merito alle sue ricerche sul tema e un interrogarsi su un possibile scambio di idee con un estremista di destra, un negazionista dell’olocausto.

Il testo di Chris Thorpe cerca d’esplorare fino a che punto si è disposti, in nome dell’apertura e dell’abbandono delle proprie convinzioni, ad accogliere il punto di vista altro anche in presenza di posizioni ritenute estreme. 

Interessante la capacità di un uso teatrale per gestire l’argomento che tuttavia assume tratti di pretenziosità da “lectio magistralis” nell’introduzione.

A costo di apparire troppo ligio al Bias di conferma mi sento comunque di ricordare il limite del confronto nella patologia (vedersi voce Treccani su “psicosi” e “paranoia”). Lo spazio immaginifico del teatro dovrebbe essere un valido aiuto anche nell’andare oltre, nel riconoscimento di un reciproco rispetto: le parole sono pietre. 
Pippo Biassoni

Ph-E.-Pettinicchio

INFO

MTM Teatro Litta
Corso Magenta, 24, Milano
Te. 0286454545
biglietteria@mtmteatro.it