BAG – BOCCONI ART GALLERY 2014

Scritto da AGENDAVIAGGI on . Postato in archivio

La Bocconi per l’arte: le opere di sessanta artisti in mostra a Milano a partire dal 27 maggio secondo un calendario di aperture speciali al pubblico. Tra le celebrità dell’arte contemporanea del panorama nazionale troviamo Lucio Fontana, Ettore Spalletti, Arnaldo Pomodoro, Piero Manzoni; allargando lo sguardo verso artisti stranieri si menzionano Steven Scott, Gerold Miller e Zhang Huan. Sono solo alcuni dei sessanta artisti che animeranno con le loro opere la quarta edizione di Bag, Bocconi Art Gallery 2014, oltre cento ambientazioni espositive, tra installazioni, sculture, fotografie e quadri esposti nel campus della Bocconi: dalla sede storica di via Sarfatti al building di via Roentgen, firmato dallo studio irlandese Grafton.

È un connubio tra arte ed economia la manifestazione organizzata dall’Università Bocconi, che rispecchia la moderna concezione degli atenei, nei quali l’offerta culturale è sempre più eclettica e vige l’interazione tra le discipline, per costituire un punto di riferimento scientifico e culturale a tutto campo. L’Università si apre dunque al contesto in cui è inserita, contemplando anche eccellenze artistiche e temi di attualità. Un apposito Comitato per l’Arte Contemporanea della Bocconi ha assunto il compito di impreziosire gli spazi dell’ateneo con dipinti, sculture e installazioni.

Negli anni l’edificio universitario si è dotato di opere d’arte provenienti da diverse collezioni e gallerie; Istituzioni, artisti e professionisti hanno partecipato alla realizzazione di mostre e temporanee installazioni.

Per la serata inaugurale, a partire dalle ore 18 sino alle 23, sono state programmate performance, musica, visite guidate e incontri con gli artisti per accogliere e intrattenere gli appassionati d’arte.

Bocconi Art Gallery è stato organizzato grazie alla collaborazione e alla disponibilità di artisti, collezionisti e gallerie che prestano in comodato d’uso o addirittura donano le opere alla celebre università. Tra le novità di questa edizione, la partnership con la Collezione Antonio Calderara.

Dal 28 maggio l’esposizione sarà visitabile negli orari d’apertura dei singoli palazzi e secondo un calendario di aperture speciali.

Margherita Manara
margherita@agendaviaggi.com