Archivio Autore

Marta Covre

Marta Covre

Trevigiana doc dal 1990, laureata in turismo, ora lavora a Venezia. Affascinata dalle lingue e culture del mondo, si cimenta da autodidatta negli idiomi che la attraggono – gaelico di Scozia in testa – mentre raccoglie il coraggio per affrontare il sanscrito. Da sempre appassionata di Storia, all’università ha iniziato ad approfondire la Grande Guerra partecipando a un progetto di ricerca, per poi entrare nel mondo del lavoro facendo diverse esperienze in ambito culturale. Sognatrice accanita, lettrice onnivora, ascoltatrice compulsiva di musica, è alla perenne ricerca di stimoli, nonché del suo personale Santo Graal. La sua giornata ideale comprende la ricerca di informazioni sulla prossima meta, la costruzione di itinerari, lo studio, magari pratico, della cucina locale, e infine il sogno a occhi aperti del momento di partire.
L’isola dei Musei… trevigiana: un’idea per il post pandemia

L’isola dei Musei… trevigiana: un’idea per il post pandemia

Treviso, Italia.Sentir parlare di isola dei musei può facilmente far pensare alla Museuminsel di Berlino, dove sono concentrati i più importanti musei della città, ma forse pochi sanno che ce n’è una anche in provincia di Treviso. Non un’isola vera e propria, ma una rete di luoghi di cultura con un’offerta comune: pagando il biglietto […]

Nel bosco dei dogi seguendo le tracce della storia

Nel bosco dei dogi seguendo le tracce della storia

Montello (TV), Italia. Il Montello è un basso rilievo isolato sulla riva destra del fiume Piave: definito il bosco dei dogi, perché il legno dei suoi alberi era usato nell’Arsenale di Venezia, alla fine del 1917 è divenuto lo snodo tra il fronte montano e il nuovo fronte in pianura. Questo itinerario, ideale prosecuzione di […]

Risalendo il Fiume Sacro alla Patria lungo il fronte del 1918, un itinerario alla scoperta di luoghi forse poco noti, ma densi di storia, memoria e fascino.

Al di qua del fiume e tra i monumenti

Veneto, Italia.Questo percorso nella storia inizia a Fossalta di Piave e la prima tappa è il Battistero della Pace, inaugurato nel 1983 su iniziativa dei Ragazzi del ’99 reduci del conflitto, proprio in questa area dove più aspro fu il loro battesimo del fuoco tanti anni prima. Il monumento si trova sull’Argine Regio, da dove […]

Arte e Grande Guerra intorno al monte Grappa

Arte e Grande Guerra intorno al monte Grappa

Veneto, Italia.Possagno, il paese natale dello scultore Antonio Canova, è la prima tappa di questo itinerario: qui si visitano la casa-museo e la gipsoteca. Quest’ultima è la raccolta dei modelli in gesso delle sculture realizzati dall’artista prima di iniziare a intagliare il marmo. Ammirare questa raccolta è come fare un tour dei principali musei del […]

VITTORIO VENETO. Alla scoperta della sua anima tra storia e arte

alla scoperta di Vittorio Veneto tra storia e arte

Vittorio Veneto, ItaliaCeneda e Serravalle sono i due borghi dalla cui unione è nata, nel 1866, la città di Vittorio Veneto. O meglio, la città di Vittorio, in onore di re Vittorio Emanuele II; Veneto venne aggiunto solo nel 1923, dopo la vittoria della Grande Guerra. Tuttavia, questa unione non ha cancellato una bonaria rivalità: […]