Al Teatro Massimo di Palermo in scena (per la web tv), Amori e Ire Divine

Al Teatro Massimo di Palermo in scena (per la web tv), inganni, trionfi d’amore e ire divine

Scritto da Redazione on . Postato in Appuntamenti, cinema

Dall’1 al 3 maggio al via la programmazione del Teatro Massimo che presenta “Scene da un matrimonio”, un nuovo percorso a tema pensato appositamente per la webTv. Lo spettacolo racconta scene di nozze e il vasto repertorio di colpi di scena, inganni e trionfi d’amore nell’opera lirica. Lunedì sarà invece on line “Idomeneo” di Mozart, un mito classico con impensabili riferimenti all’attualità dell’epidemia, nell’allestimento di Pier Luigi Pizzi.

Palermo, Italia.
I matrimoni affollano le scene dell’opera. E’ così che maggio, si apre – dall’1 al 3 – sulla webTv con la prima parte di Scene da un matrimonio, un’ampia selezione di scene tratte da opere, balletti e concerti presentati al Teatro Massimo negli ultimi anni, che racchiudono nello svolgimento della trama, un tema chiave come quello del matrimonio. Sia che si tratti di matrimoni veri, finti, evitati o che vanno finalmente in porto sull’ultima nota, i matrimoni affollano le scene dell’opera: da Don Giovanni di Mozart al musical My Fair Lady, da Madama Butterfly di Puccini, al balletto Don Chisciotte, passando per Lucia di Lammermoor, La favorite e Don Pasquale di Donizetti. E diventano il pretesto per dispiegare le ali della grande musica. I testi e la consulenza musicale sono di Angela Fodale.

Lunedì 4 maggio fa invece il suo ingresso sul sito del Teatro Massimo anche Idomeneo di Wolfgang Amadeus Mozart, storia di un sovrano diviso tra l’amore paterno e il dovere di salvare il suo popolo da una terribile epidemia scatenata dall’ira divina. Idomeneo è andato in scena al Teatro Massimo per la prima volta nel 2019 nell’allestimento in bianco e nero, con drammatici tocchi di rosso e viola, di Pier Luigi Pizzi, con la direzione di Daniel Cohen e un cast internazionale composto da René Barbera, Carmela Remigio, Aya Wakizono ed Eleonora Buratto. L’opera sarà preceduta dall’introduzione all’ascolto della scrittrice Beatrice Monroy.
Foto Rosellina Garbo.

Non resta che collegarsi a http://www.teatromassimo.it/teatro-massimo-tv-567/