AIELLO IN SCENA ALLA 71° EDIZIONE DEL FESTIVAL DI SANREMO CON IL BRANO “ORA”

AIELLO IN SCENA ALLA 71° EDIZIONE DEL FESTIVAL DI SANREMO CON IL BRANO “ORA”

Scritto da Delmira Patrizia Quintana on . Postato in cinema

SUL PALCO DEL TEATRO ARISTON AIELLO SARA’ PRESENTE NELLA CATEGORIA CAMPIONI CON IL BRANO “ORA”. NELLA SERATA DEDICATA ALLA CANZONE D’AUTORE CANTERÀ “GIANNA” DI RINO GAETANO CON VEGAS JONES.

Milano, Italia.

Aiello a Sanremo! Il cantante debutta con “ORA”, un brano da lui scritto e composto, e prodotto da MACE e BRAIL. Nella serata di giovedì 4 marzo, dedicata alla canzone d’autore, si esibirà in una personale versione di “Gianna”, indiscusso successo di Rino Gaetano. Ospite della performance sul palco del Teatro Ariston sarà Vegas Jones, una delle personalità più rilevanti della nuova scuola rap italiana. 

AIELLO ha presentato il suo nuovo progetto discografico, “MERIDIONALE”

La sua prima partecipazione al Festival della canzone italiana corona oltre un anno e mezzo di successi, tra i quali la candidatura ai David di Donatello, milioni di visualizzazioni su YouTube e di stream per il suo album d’esordio “EX VOTO”, contenente i singoli “Arsenico”, certificato disco di platino, e “La mia ultima storia” disco d’oro.

AIELLO ha presentato il suo nuovo progetto discografico, “MERIDIONALE”, un omaggio alle proprie radici, la cui parola chiave è contaminazione di suoni e generi, disponibile da oggi per presave e preorder ed in uscita il 12 marzo.

Per saperne di più su Aiello

Cosentino di nascita, romano di adozione, AIELLO fa della “contaminazione di generi” la sua cifra stilistica. Dalla sua continua sperimentazione musicale, sono nati HI-HELLO, il suo primo EP, e l’album “EX VOTO”, contenente “Arsenico” (disco di platino), “La mia ultima storia” (disco d’oro) e “FESTA” candidata nella cinquina della 65° edizione del David di Donatello.AIELLO è attualmente impegnato nella produzione del suo secondo album, anticipato dal successo estivo “VIENIMI (a ballare)”, già disco d’oro e dalla ballad “CHE CANZONE SIAMO”, figlia del “new pop” dell’artista.

Delmira Patrizia Quintana

Sono una sognatrice compulsiva e dopo varie fasi della vita un po’ sconclusionate ho deciso di fare tesoro delle mie esperienze tra cui quattro anni a Barcellona: ho tirato fuori dal cassetto carta e penna e ho ricominciato a scrivere come quando ero bambina. Tanti i lati positivi tra cui l’unica maniera di esprimere il mio essere con il vezzo di chiudere il cielo in una stanza!