081, pizza verace napoletana in una splendida location

081, pizza verace napoletana in una splendida location

Scritto da Isabella Radaelli on . Postato in Food&Drink

Sopra, la mitica bufala.
Foto piccola in alto Francesco Saggese

Per l’estate la pizzeria 081 di Melegnano si traferisce a Palazzo Marignano.

Il team al completo

Melegnano (MI), Italia.
Come ogni anno la 081 la pizzeria si sposta a Palazzo Marignano Hotel, dove i clienti vengono ospitati nel dehors, un ampio e accogliente spazio esterno, per godersi la bontà della pizza all’aria aperta.

NON SOLO PIZZE


Si inizia con gli sfizi, piccole leccornie, per stuzzicare il palato che includono Roselline di pizza ripiene di melanzane, provola affumicata e pomodoro San Marzano, il Cuoppo, frittatina di pasta, mozzarella in carrozza, montanara classica con pomodoro, parmigiano reggiano e basilico e la Battuta di manzo piemontese, raspadura “Bellalodi”, senape in grani e rucola.

LA PIZZA PER SCOPRIRE I TERRITORI

Il menu è un’esperienza che stimola la scoperta di uno o più territori, che racconta eccellenze locali che evocano ricordi ed emozioni. Una proposta che esalta l’autenticità di un piatto che si evolve costantemente. Il mio intento è rendere la pizza, un piatto di qualità, sano e completo, veracemente napoletano attraverso ingredienti di stagione selezionati e provenienti dalla Campania o dal Sud Italia.” afferma Francesco Saggese, proprietario della pizzeria 081

SFIZIOSE PIZZE

Le 13 pizze spaziano dalle più classiche come la Marinara ai 5 pomodori, la Capricciosa, la Bufala fino alle più moderne, quali la Pugliese o la Norma, con abbinamenti più audaci studiati per tirare fuori il meglio da ogni ingrediente. quattro sono le pizze speciali, come la Parma, che nasce dalla volontà di portare in tavola solo prodotti di qualità. Nel caso di questa proposta, l’intento di Saggese è far scoprire e provare ai clienti il culatello di Zibello dell’Antica Corte Pallavicina dei fratelli Spigaroli; la Tonnara, la Vegana e A’ Nonna, omaggio alla nonna Gelsomina che nel ricordo di Francesco la domenica mattina preparava delle straordinarie polpette fritte o al pomodoro. Una dedica speciale perché è stata proprio la nonna a trasmettere a Francesco la passione per il mangiar bene e il lavoro.

CHI E’ FRANCESCO SAGGESE

Francesco Saggese è un maestro pizzaiolo anomalo, perché nasce come chef, ma per amore della sua terra e di Napoli, al fornello ha preferito il forno. Cresciuto professionalmente nella ristorazione di alto livello – Don Lisander, banqueting Sadler, Bulgari Hotel, Il Luogo di Aimo e Nadia e “ristorante Mudec di Enrico Bartolini – da 081 traduce i gusti e i sapori della sua Napoli in topping accattivanti e originali grazie a una visione che abbraccia il concetto di cucina in toto. Lavora molto sugli impasti a lunga maturazione, dalle 24 alle 36 ore, in base all’umidità del tempo e alla temperatura per sfornare sempre una pizza molto leggera. Tutto nasce da tecniche di lavorazione che privilegiano un blend di farine di tipo 1, più profumate, gustose e morbide, semi integrali e qualche tocco di zero, a tutto vantaggio della digeribilità e la salute del cliente.

INFO

081 Pizzeria Verace Napoletana
C
/o Palazzo Marignano
Via Martiri della Libertà 8
20077 Melegnano (Mi)

Isabella Radaelli

Giornalista gourmet e viaggiatrice, ha trasformato le passioni per il cibo, il vino e i viaggi in un lavoro. Collabora per diverse riviste e giornali nel settore dell’enogastronomia, del turismo, del benessere e dell'hôtellerie. Quando è all’aeroporto si sente già in vacanza e quando intraprende un nuovo viaggio si entusiasma come fosse il primo. Il viaggio per lei è a 360° e attraversa non solo i Paesi, ma tocca la cucina, le persone, le albe e i tramonti. Adora uscire a cena e andare alla scoperta di nuovi locali. Quando si deve sedere in un ristorante o in qualunque altro luogo, non sceglierà mai un posto a caso, perché segue le regole del Feng Shui. Ha pubblicato due libri: “Emozioni” una raccolta di poesie e “Tutti i segreti del Tortello Cremasco – Non c’è la zucca!”.