Vacanze in famiglia

Scritto da Redazione on . Postato in Famiglia, KidsTrips

In Italia e nel mondo suggestioni fiabesche, avventure  sugli sci, corse sulle giostre più pittoresche.

Milano, Italia.

 

SKIAREA PAGANELLA: LA MONTAGNA CHE SA DI FAMIGLIA


Il Paese delle Meraviglie, collocato ai piedi delle Dolomiti del Brenta,  si tinge di bianco e ricopre tutti i suoi protagonisti di neve per farli giocare con chi, in quel Paese, ci crede davvero.
Paganella è da sempre sinonimo di famiglia: con un’offerta impareggiabile, cucita su misura per le esigenze degli ospiti più piccoli, propone una valanga di eventi e parchi tematici che fanno la felicità dei bimbi, ma anche di mamma e papà, che così possono godersi momenti di relax e sciate in tranquillità!

Ad Andalo e Fai della Paganella, in centro al paese o in quota, si possono  sperimentare i parchi giochi sulla neve, l’attrazione numero uno per grandi e piccini.
Al Baby Park Dosson, a una quota di 1480 mt. raggiungibile con la telecabina “Andalo-Doss Pelà”, c’è l’area esterna dedicata ai gonfiabili assistita da uno staff di animazione preparato e coinvolgente. Brutto tempo? Si continua a giocare al caldo entrando nell’accogliente rifugio Dosson, caratteristico ritrovo in legno dove è possibile degustare specialità tipiche e locali.
Poi ci sono il Kids Gaggiapark & Biblioigloo, due grandi attrazioni in località Prati di Gaggia a 1333 mt.: il primo è un divertentissimo parco giochi con tapis roulant e pista per gommoni per scivolare sulla neve, mentre il secondo è una biblioteca in quota con tantissimi libri per bambini, ragazzi e famiglie. Al suo interno è attivo, tutti i giorni, il laboratorio di “Cultura-Arte e Natura” dove i bambini vengono coinvolti in attività educative e divertenti da uno staff preparato.
Infowww.visitdolomitipaganella.it

 

KUFSTEINERLAND IN TIROLO: IL NATALE DEI PICCOLI FA SOGNARE (ANCHE) I GRANDI


Mentre i bambini si divertono a lavorare l’argilla, ricavano addobbi natalizi dal fieno, cucinano dolci tipici, si abbandonano a dolci melodie e vivono le tradizioni con cuore aperto, gli adulti si svagano tra i regali, le decorazioni e i sapori del Natale tirolese.
Un viaggio in famiglia nella regione tirolese di Kufstein conduce a momenti  magici e carichi di atmosfera
Nel verde cittadino dello Stadtpark si tiene tutti i giorni  il tradizionale mercatino di Natale: bancarelle gastronomiche ricche di Zillertaler Krapfen, Kiachl, Prügeltorte, ponce, vin brulè e frutta di marzapane. Qui, i bambini possono divertirsi a cuocere il pane in un grande braciere con l’utilizzo di un bastone sul quale è fissata la pasta, cavalcare dei pony e salire sulle tantissime giostre presenti. Ancora più suggestivo e ricco di fascino è  il mercatino alla Fortezza di Kufstein, che si svolge tutti i fine settimana: tra le antiche mura della fortezza, nelle cosiddette Kasematten si ammirano i pregiati manufatti di fabbri, bottai, cestai e intagliatori di legno.

Per bambini laboratori di bricolage per confezionare regali e addobbi di Natale come stelle di carta o di legno, oggetti di fieno o di ceramica; oppure workshop di cucina dove preparano biscotti e si divertono a decorarli. Una sorpresa per tutti è la musica dell’organo degli eroi (La Heldenorgel), che tutti i giorni alle ore 12, risuona dalla fortezza in tutta la città per 10 minuti: incantevole emozione.
Info: www.kufstein.com 

 


FEUERSTEIN: IL NUOVO NATURE FAMILY RESORT DELL’ALTO ADIGE


Un progetto ambizioso, pensato per le famiglie e immerso nella natura incontaminata della Val di Fleres, a pochi chilometri da Vipiteno: il Feuerstein si preannuncia fin da ora come la grande novità a 5 stelle dell’inverno altoatesino.
Cascate scroscianti, pascoli ricoperti di neve, un lago da fiaba e, tutt’intorno, le cime silenziose della Val di Fleres, magnifica vallata a pochi chilometri da Vipiteno e dal Passo del Brennero: è questo lo scenario che accoglie  gli ospiti del neonato Feuerstein.

L’hotel – un mountain resort a 5 stelle pensato per le famiglie, a 1250 metri di altitudine – è il frutto del progetto ambizioso di un imprenditore vipitenese. La struttura punta a coniugare l’amore per la natura e l’autentica ospitalità altoatesina a una visione innovativa della vacanza con i bambini.

Qualche esempio? Al Feuerstein si arriverà a piedi, dopo aver lasciato l’auto nel parcheggio sotterraneo che preserva l’atmosfera selvaggia del luogo. Per i bambini (accettati da 0 mesi) un programma di attività che si ispira al metodo Montessori: niente computer o videogiochi, ma un fienile dove lanciarsi a capofitto, un atelier di pittura, un laboratorio del legno, una divertentissima piscina con uno scivolo di 100 metri e poi giochi da tavola, escursioni negli alpeggi e corse in slittino.
Infowww.feuerstein.info/it

 

SVIZZERA: INVERNO IN VIAMALA, IL REGNO DELLE ESPEIENZE


La Viamala, il regno delle esperienze, sorge nel cuore dei Grigioni e si estende per quattro valli lungo il Reno posteriore. Qui, immersi in un grandioso scenario naturale, innumerevoli tesori e beni culturali appartenenti a tempi ormai passati si incontrano con la modernità.
Da Milano occorrono un paio d’ore circa per arrivare comodamente con la A13/E43 (via San Bernardino) in Viamala,  facilmente raggiungibile anche con il treno e il pullman. Da poco è attivo anche il servizio Flixbus per la tratta Milano – Splügen! Fresca aria di montagna, tanto sole, una ricca offerta invernale, paesini caratteristici e pace assoluta attendono tutte le famiglie con bimbi in Viamala.

Quest’inverno, gli impianti di risalita Splügen-Tambo propongono offerte interessanti per tutta la famiglia: i bambini fino a 12 anni hanno accesso gratuito agli impianti di risalita, a Splügen, nella prima E-Kids-Land della Svizzera appena inaugurata saranno presenti una dozzina di «TamboRacers», motoslitte elettriche elaborate proprio per bambini e ragazzi, sul percorso appositamente realizzato, nell’area interna della stazione a valle saranno disponibili gratuitamente anche i cosiddetti «TamboSliders», una sorta di tricicli a propulsione elettrica.
Infowww.viamala.ch

 

LITUANIA A MISURA DI BAMBINO


Castelli medievali, piste da sci in città, parchi tematici, musei sorprendenti: la Lituania è una destinazione perfetta da scoprire con la famiglia anche in  inverno, grazie ad innumerevoli attrazioni dedicate ai più piccoli.

A Vilnius, i piccoli viaggiatori non vedranno l’ora di visitare questi tre musei. Il Museo delle Illusioni è una delle novità della capitale, dove scattare foto… “impossibili”: dalla casa sottosopra fino alla stanza degli specchi deformanti, il divertimento è assicurato! Un’altra grande novità della capitale è il NonMuseum: un’esperienza di realtà virtuale che consente di scoprire 700 anni di storia della città in 15 minuti. Un altro indirizzo da segnare è il Museo dei Giocattoli, che ripercorre la storia dei giocattoli, dai tempi antichi fino ai nostri giorni. “Guardare e non toccare” qui non vale: i bambini potranno toccare e giocare con i pezzi in esposizione.

E infine Trakai, che  sembra uscita da una fiaba. La capitale medievale della Lituania, infatti, è uno dei luoghi più suggestivi da visitare con i bambini. Nel castello rosso affacciato sul lago Galve, durante l’anno si organizzano rivisitazioni storiche, con dame, cavalieri e giullari. Nel periodo di Natale, inoltre, i bambini potranno incontrare Santa Claus nel Villaggio di Babbo Natale e pattinare sul ghiaccio nel lago ghiacciato.
Infowww.lithuania.travel 

 

NEW YORK CITY CON I BAMBINI: LE PIU’ BELLE GIOSTRE DEI CAVALLI

New York City ha un fascino particolare per i bambini: luci, negozi di giocattoli, spettacolari musei e…meravigliose giostre dei cavalli! La Grande Mela ne va pazza, tanto che in città le giostre sono una vera attrazione da non perdere, posizionate in luoghi iconici e scenografici.
Dal Sea Glass a Battery Park, Manhattan, fino al Bug Carousel all’interno del Bronx Zoo, ecco le 11 giostre più belle, per un vero e proprio tour formato baby.

Se si visita il quartiere di DUMBO (Brooklyn) con i più piccoli non si può perdere un giro su Jane’s Carousel. Questa bellissima giostra del 1922  è stata portata a New York City dall’Ohio, completamente ristrutturata e posizionata nel Brooklyn Bridge Park nel 2011. La giostra è inserita all’interno di una struttura di vetro trasparente progettata dall’architetto francese Jean Nouvel, che la ripara in caso di pioggia. In sella ai suoi 48 cavalli, si possono ammirare vedute straordinarie dell’East River, del Ponte di Brooklyn e dello skyline di Manhattan. Una corsa costa solamente 2 dollari.

Prospect Park Carousel: intagliato a mano nel 1912 e assemblato a Coney Island, questa giostra è una delle principali attrazioni di Prospect Park dal 1952. Oltre ai 53 cavalli di legno, sono presenti altri animali, tra cui un leone, una giraffa, un cervo e un carro trainato da un dragone.
B&B Carousell: oggetto di divertimento per grandi e piccini sin dagli anni ’30, la giostra del luna park di Coney Island ha il potere di trasportare nel passato chiunque ci salga. Il B&B Carousel, situato al centro della Steeplechase Plaza, è l’unica giostra rimasta al Luna Park di Coney Island.
Info: www.nycgo.com/family  

 

Franca D. Scotti

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.