TREKKING E BIRDWATCHING A ST. VINCENT E GRENADINE

Scritto da AGENDAVIAGGI on . Postato in Famiglia, Itinerari, Single

Mar dei Caraibi.
birdwatching-stvincent-grenadine-caraibiUna sola destinazione e 32 meravigliose isole caraibiche. Un vero paradiso tropicale nelle Piccole Antille, tra St. Lucia e Grenada, fatto di rigogliose foreste, spiagge idilliache, barriere coralline e turchesi acque, con tutta la trasparenza del Mar dei Caraibi, in cui immergersi o andare in barca. Una meta ideale per chi ama le bellezze naturalistiche e le attività all’aria aperta. Qui infatti tante sono le opportunità, in particolare a St. Vincent, l’isola principale in cui si trova anche Kingstown la capitale di questa nazione arcipelago: numerosi sentieri per il trekking, adatti a tutti i livelli.

L’itinerario più impegnativo é la scalata del vulcano ancora attivo “La Soufrière” che dall’alto dei suoi 1.234 metri domina l’isola.
pianta-stvincent-grenadineSi attraverseranno piantagioni di banane e foreste pluviali per arrivare al più grande dei tre crateri del vulcano, in cui i più arditi potranno calarsi per un bagno di fango.
Percorsi più semplici sono invece quelli che portano alle cascate Dark View Falls, nella Richmond Valley nella parte nord-occidentale. Proseguendo per circa 45 minuti si possono raggiungere le Trinity Falls, con una piscina naturale d’acqua dolce, mentre le Falls of Baleine si raggiungono solo per mare.
Se si vuole unire un po’ di birdwatching, l’ideale è il Vermont Nature Trail, un sentiero per tutte le età con una segnaletica facile che descrive la flora e la fauna locali.

albergo-stvincent-grenadine-caraibi

Qui si possono osservare oltre 35 differenti specie di uccelli, tra cui il raro pappagallo di St Vincent in via ormai di estinzione e simbolo nazionale delle isole.
Meritano una visita i giardini tropicali nella Mesopotamia Valley e a Kingstown i più antichi giardini botanici dell’emisfero occidentale fondati nel 1765 dove si trova anche l’albero del pane, terza generazione della pianta portata nel 1793 dal Capitano Bligh del celebre Bounty.
Côté mer, da non perdere a St Vincent le baie di Buccament Bay, Richmond Bay e Cumberland Bay, così come le spiagge di sabbia nera a Mt Wynne o Petit Byahaut e la piscina naturale di Owia Salt Pond.

Tags: ,

Trackback dal tuo sito.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.