"Official delivery of MSC Meraviglia to MSC Cruises.jpg"

MSC CROCIERE ALZA IL SIPARIO SULLA “MERAVIGLIA”

Scritto da Francesca Vespignani on . Postato in Destinazioni, Famiglia, Itinerari, Turismo

Varata sabato 3 giugno a Le Havre, e tenuta a battesimo da Sophia Loren, la Meraviglia di MSC Crociere. Smartship di ultima generazione. Tecnologia, lusso, accoglienza, ristoranti, negozi, teatro, intrattenimento esclusivo con il Cirque du Soleil e Spa balinese, sono solo alcune delle meraviglie di bordo. E poi, itinerari che toccano le mete più belle del Mediterraneo. Un nome una promessa, per questa nave adatta a tutte le stagioni.

Le Havre, Francia
L’attesa è finita e il mare ha un nuovo gigante. Si chiama Meraviglia ed è la nuova ammiraglia di MSC Crociere, che si è aggiudicata il record di nave più grande mai costruita da un armatore europeo, ma anche quello di nave più grande a entrare in servizio nel 2017. La tredicesima nave della flotta di MSC Crociere, la più grande compagnia crocieristica a capitale privato, con base in Svizzera e cuore italiano (più precisamente partenopeo), leader di mercato in Europa, Sudamerica e Sudafrica, è stata costruita presso i Chantiers de l’Atlantique della STX France a Saint-Nazaire, nel dipartimento della Loira Atlantica. Alla cerimonia di consegna e di cambio della bandiera (da quella del paese costruttore a quella dell’armatore), era presente il presidente francese Emmanuel Macron lo scorso 31 maggio. E da qui è iniziato il viaggio della “ottava meraviglia del mondo” verso Le Havre, la cittadina patrimonio mondiale dell’UNESCO in Normandia, che quest’anno celebra i suoi primi 500 anni.

MSC Meraviglia arrives at Le Havre Port to be christened

E a Le Havre, nel porto sul canale della Manica, è stata varata MSC Meraviglia sabato 3 giugno nel corso di una cerimonia emozionante e très chic, presentata dal comico e attore francese di origine marocchina Gad
Elmaleh
. A tenerla a battesimo, come da tradizione di MSC Crociere, la splendida Sophia Loren, in uno sfavillante abito Armani e gioielli Damiani, che ha affascinato tutti gli ospiti già scaldati dalla performance di Patrick Bruel, tutti in piedi sulle travolgenti note di Casser la voix.

Godmother Sophia Loren cuts the ribbon with MSC Group Executive Chairman Gianluigi Aponte

Undicesimo varo per Sophia Loren, che con il suo talento e la sua bellezza è la godmather delle navi MSC Crociere da quando è stata madrina di MSC Lirica nel 2003, rispecchiando lo spirito, la dedizione e lo stile elegante di MSC Crociere. Sophia Loren, dopo aver scherzato sulla scelta tra francese e napoletano per il suo discorso e aver augurato bon voyage a tutti i futuri passeggeri, ha tagliato il nastro e battezzato MSC Meraviglia. Si è puntualmente spaccata la fatidica bottiglia di 2Gad Almaleh and Patrick Bruel at the christening of MSC Meraviglia
champagne sullo scafo della Meraviglia, mentre scendeva una pioggia di coriandoli e partivano i primi fuochi d’artificio nella luce appena imbrunita del nord della Francia. Un tocco di alta cucina, con la Chef Hélène Darroze che vanta 2 stelle Michelin, ha chiuso la soirée del debutto della Meraviglia.

Il nuovo gioiello di casa Aponte, costato oltre 700 milioni di euro, è sorprendente. A cominciare dai numeri: tre anni di progettazione, 26 mesi in costruzione, 35.000 tonnellate di acciaio, 9.000 tonnellate di componenti elettroniche, 50 mega-blocchi, 315 metri di lunghezza, 19 ponti, una stazza lorda di 171.598 tonnellate e una capacità massima di 5.714 passeggeri. E poi 12 ristoranti e 20 bar, 10 diverse tipologie di cabine tra cui scegliere. A completare il quadro, una tecnologia di ultima generazione, opzioni di ristorazione flessibili, con una proposta ispirata a diversi stili di cucina, intrattenimento esclusivo di livello mondiale, strutture rivolte alle famiglie con bambini di tutte le età, lusso, relax e benessere, sistemazioni confortevoli, per soddisfare ogni esigenza. Ma vediamo più da vicino questa nave, che ti abbraccia e avvolge dall’interno, progettata per soddisfare ogni esigenza del crocierista di oggi e del futuro e disegnata per offrire una perfetta esperienza in mare in tutte le stagioni, potendo attraccare in qualsiasi porto del mondo.

ristorante_panoramico_01

Meraviglia non è una nave tout court, ma una smartship. Nell’era delle App, Meraviglia vanta MSC for me: un programma di innovazione digitale, rivoluzionario nel settore delle crociere, che utilizza la più recente tecnologia per connettere i turisti, tra loro e con la nave, consentendogli di organizzare al meglio le esperienze che prediligono, sia in mare sia a terra. MSC for Me fornisce agli ospiti un’innovativa serie di servizi intelligenti, le cui funzioni sono state progettate per offrire un’esperienza di vacanza completamente ottimizzata. Paura di perdersi a bordo di una nave così grande? Niente paura. Potrete contare su Navigation: lo strumento “digital way finder” che fornisce agli ospiti consulenza, orientamento e informazioni su cosa accade a bordo. La tecnologia è simile a quella delle mappe intelligenti e permette agli ospiti di spostarsi su navi lunghe oltre 300 metri con una precisione di 5 metri oltre che localizzare i propri bimbi, a seconda delle necessità. E poi Concierge che permette di prenotare ancora più facilmente servizi e attività a bordo in tempo reale, come ristoranti, escursioni e molto altro ancora; Capture, una tecnologia immersiva per visualizzare in anteprima le escursioni attraverso la realtà virtuale e una galleria di schermi che proietta il diario di viaggio di ogni singolo ospite, da poter condividere all’istante; Organiser, uno strumento di pianificazione, per effettuare il check-in tramite il proprio dispositivo mobile, prenotare escursioni, posti a sedere per spettacoli, oppure il miglior tavolo al ristorante prima di imbarcarsi o direttamente a bordo. E per finire, ecco TailorMade: un consulente personale digitale in grado di fornire consigli di viaggio in base alle necessità. Utilizza il riconoscimento facciale intelligente, una tecnologia sviluppata in linea con le più recenti normative sulla privacy, che consente anche di aumentare la sicurezza in mare. Funziona tramite l’utilizzo di bracciali interattivi, che connettono gli ospiti ai servizi della nave fornendo consigli e informazioni geolocalizzate attraverso 3.050 trasmettitori bluetooth. Il Bracciale MSC for me per bambini è un dispositivo indossabile e connesso mediante tecnologia NFC e BLE, per consentire ai membri dell’equipaggio e del personale, e ai genitori, di individuare e controllare gli spostamenti dei bambini a bordo della nave.

infinity_atrium-2

Fulcro e punto nevralgico della socialità della Meraviglia è la sua innovativa promenade in stile mediterraneo, lunga 96 metri. La Galleria Meraviglia si distende sotto un soffitto di 80 metri, il più lungo Sky Screen a led sul mare, che crea un’atmosfera strabiliante 24 ore su 24. Luci, suoni e performance artistiche creano uno spettacolo, animando l’ambiente e immergendo gli ospiti in un clima da “What a Wondeful World”. Si può così passeggiare sotto un cielo di stupende immagini a effetto, da opere d’arte a bellezze dei luoghi, e intanto fare shopping di tendenza. MSC Meraviglia, infatti, è anche una fashion boat, con più di 700 metri quadrati di negozi, 10 diverse boutique, 180 marchi, la prima nave della flotta a offrire brand come Gucci Jewellery, Calvin Klein Clothing e Lancôme makeup & skincare, e personal shopper. Sulla promenade avranno luogo anche eventi speciali dedicati agli shopping addicted, come concorsi, offerte e fashion show. Proprio come nelle vie del centro di una città, sulla promenade si trovano anche caffè, pub e ristoranti per un break tra un acquisto e l’altro. E proprio qui, un’esclusiva novità per gli amanti del cioccolato: “Jean-Philippe Chocolat & Café”, un atelier dolciario a vista, e “Jean-Philippe Crêpes & Gelato”. Luoghi ideali per un momento di dolcezza.

galleria_meraviglia_03
Sorprese anche sul fronte food. A bordo della Meraviglia, infatti, sono stati introdotti concetti di ristorazione altamente innovativi, con ristoranti tematici e alta flessibilità, per soddisfare tutti i palati dai più raffinati ai più casual. Una serata in una moderna steakhouse in stile americano? C’è Butcher’s Cut, con specialità di carni prelibate, sui dettami della tecnica americana, birre artigianali, corposi vini americani, cocktail ricercati. E una scenografica cucina a vista. Voglia di giapponese? C’è Kaito Teppanyaki. Altro nuovo concept per MSC Crociere è il moderno stile East-West di cucina nipponica, che prende vita attraverso quattro griglie teppanyaki usate dagli chef per creare uno spettacolo visivo e un’eclettica serie di piatti asiatici freschi. Oppure, Kaito Sushi Bar descritto come il “miglior sushi sul mare” dalla Berlitz Complete Guide to Cruising & Cruise Ships. Qui vengono serviti piatti di sushi, sashimi e tempura preparati da chef esperti di cucina giapponese. Voglia di sapori di casa? La risposta è Eataly, con il suo food italiano di qualità, che si declina tra Ristorante Italiano, con piatti tipici, opzione Chef’s Table, per un vero e proprio viaggio culinario, Eataly Food Market per acquistare delizie artigianali da provare a bordo o portare a casa come souvenir. Indecisi? C’è il Marketplace Buffet, disposto su 3.550 metri quadrati e aperto 20 ore al giorno, dove a farla da padrone è un delizioso menu di specialità mediterranee e internazionali, arricchito da piatti etnici, itinerari culinari, angoli benessere. E ideale per la famiglia, grazie alla possibilità di aggiungere ai tavoli seggioloni e tavolini per i bambini.

"butchers_cut_07.jpg"

Ampia anche la scelta di bar e lounges, oltre venti, da scegliere in base alle occasioni e al mood. Imperdibile l’elegante Champagne Bar, con una splendida vetrina colma di ghiaccio tritato che propone pesce e caviale. E anche il tradizionale English Brass Anchor Pub in classico stile britannico che colpisce al primo sguardo. Per gli appassionati di sport, l’indirizzo su questo villaggio del mare è lo Sports Bar, dove un sistema multischermo mostra tutti i match in corso per soddisfare la passione degli sportivi. The last but not the least tra gli imperdibili, è l’Horizon Bar da cui godere una splendida vista sul mare.

Champagne Bar

Sulla nave dei record, non poteva mancare un’accoglienza all’altezza delle altre meraviglie. Sistemazioni confortevoli e innovative in cabine modulari intelligenti, cabine singole o suite di lusso all’interno del privée dell’ MSC Yacht Club: una nave all’interno della nave, per chi cerca esclusività e privacy. Gli ospiti dell’MSC Yacht Club possono contare, infatti, sul lusso offerto da uno yacht privato, cui si uniscono benefit esclusivi, come il Top Sail Lounge, club privato e autonomo dove ammirare spettacolari viste panoramiche sul mare, l’MSC Yacht Club Sundeck, area dotata di piscina privata, vasche idromassaggio e solarium. L’MSC Yacht Club offre 95 suite, tra cui le MSC Yacht Club Royal Suite, le due suite più ambite della nave, dotate di un ampio soggiorno e due balconi, uno dei quali consiste in un grande spazio all’aperto dotato di un tavolo da pranzo, per mangiare al fresco, e una vasca idromassaggio privata. E, ça va sans dire, servizio maggiordomo 24 ore su 24.

cabina_13255_principale

Tra le tante chicche di MSC Meraviglia, un’autentica Spa balinese: la MSC Aurea Spa, con interni esotici, connotati da pietre naturali, preziosi legni e ricchi mosaici. Situato sul ponte 7, vicino alla Promenade e agli spazi dedicati alle altre attività ricreative, il centro benessere ha suite per massaggi e trattamenti. La scelta è ampia: 20 tipi di massaggi, 20 trattamenti per il corpo, 30 trattamenti facciali. MSC Meraviglia è anche pioniera di un nuovo programma termale altamente personalizzato a seconda dell’obiettivo di benessere: relax, tonic, purify o excite. Nell’area termale, anche sauna, bagni di vapore mediterraneo e bagni turchi, camere fredde, area relax, stanza del sale e docce aromatiche che lavano e coccolano il corpo con delicati profumi e colori vivaci. E non poteva mancare, in questa zona, un parrucchiere come Jean Louis David con la sua gamma di servizi esclusivi.

spa_03

Per il benessere e il relax, anche una palestra dotata delle migliori e innovative attrezzature cardiache per il wellness e il training. E piscine. Quella principale è situata sul ponte superiore della nave, completamente all’aperto, ed è ispirata all’atmosfera cool del Miami’s South Beach. Lunga circa 25 metri, vanta il record di spazio piscina più grande mai visto in mare. Di notte, la piscina diventa protagonista di un bellissimo spettacolo di luci, grazie a uno speciale gioco di illuminazione. Ospita anche un’importante area buffet, sia all’interno, sia in esterna, offrendo così un ulteriore e confortevole servizio a disposizione degli ospiti nei momenti di relax. E se MSC Meraviglia è la nave per tutte le stagioni, a bordo non poteva mancare una piscina, lunga 10 metri, coperta da un affascinante tetto in vetro scorrevole, il “Magrodome”, che consente agli ospiti di usufruire della zona pool a qualsiasi condizione climatica. A poppa del ponte 16, Horizon Pool, capace di offrire viste spettacolari e che di notte si trasforma in area Dance, dove ballare sotto un tappeto di stelle. Infine, per divertirsi in acqua, il Polar Aquapark, un luogo ideale per il divertimento e per chi cerca esperienze eccitanti grazie alla presenza di quattro scivoli, pensati per garantire forti cariche di adrenalina. Tra questi spiccano uno scivolo a forma di coppa di champagne e un’Aquaplay pensata per i bambini. Inoltre, un emozionante ponte Himalayano attende quanti in vacanza cercano anche una dose di avventura: avranno la possibilità di attraversare la nave legati a una corda, a 80 metri di altezza sul mare.

MSC Meraviglia, Aqua Park
L’intrattenimento a bordo è di livello mondiale, con l’esclusivo Cirque du Soleil che ha ideato, appositamente per MSC Meraviglia, due show molto diversi tra loro, ciascuno con propri concept, atmosfere, trame, costumi e make up, in scena due volte a notte per sei notti, così da permettere agli ospiti di assistere, volendo, a entrambi. Gli spettacoli Cirque du Soleil at Sea, fiore all’occhiello di MSC Meraviglia, si svolgono nella tecnologica Carousel Lounge, progettata da MSC Crociere insieme all’architetto di fama internazionale Marco De Jorio, e gli ospiti possono scegliere una soluzione di intrattenimento unico “show & cena” o “cocktail & show”. Ma non finisce qui. La Meraviglia, infatti, presenta una seconda perla per l’intrattenimento, il teatro Broadway, 1.000 metri quadrati, che offre sei spettacoli diversi per ogni crociera. Con tre show al giorno gli ospiti possono decidere quando meglio godere di uno spettacolo di alto livello, interpretato da artisti dal curriculum internazionale.

teatro_03

Smart, fashion e tutta da scoprire, MSC Meraviglia ha un occhio di riguardo verso gli ospiti più piccoli. E così non mancano le sorprese per loro, a sottolineare il senso della famiglia che viene portato in mare da una compagnia a conduzione familiare. Si trovano sul ponte 18 le sette aree dedicate ai piccini, con club dedicati suddividendo l’intrattenimento per fasce di età e con due partner molto amati dai bambini e dai loro genitori: Chicco e Lego. Se i grandi hanno bar e lounge, oggi per i più piccoli c’è lo Studio Doremi: un salotto tutto per loro, un luogo magico dove passare una giornata non comune come in uno studio televisivo. Poi il baby club più completo mai visto in mare, dotato anche di sleeping room, con assistenza 24 ore su 24 e giochi Chicco. E la Lego zone, costituita da ben tre aree. Per i teen, un’area ad hoc con un innovativo schermo interattivo sviluppato esclusivamente per MSC Crociere: uno speciale tool che consente ai ragazzi di inviare messaggi digitali, selezionare e gestire la musica nella stanza, prenotare attività dedicate a loro e condividere le migliori immagini della loro esperienza sui social. Insomma anche per i ragazzi di tutte le età il divertimento è nel segno della tecnologia. Ma non c’è età per divertirsi. E così, al ponte inferiore troviamo anche un fantastico “Super Amusement Park” con tanto di simulatore di volo, simulatore F1, cinema 4D e sala giochi.

chicco_01

Insomma, una meraviglia di nome e di fatto. Tanto da aprire un nuovo trend, diventando la nave stessa una delle destinazioni turistiche più cool in mare grazie alle sue peculiarità innovative e regalando una nuova esperienza di crociera con itinerari fra ambite destinazioni del Mediterraneo occidentale. MSC Meraviglia farà scalo in alcune delle località più belle del Mediterraneo, offrendo un programma di escursioni altamente personalizzato, per un’appassionante full-immersion alla scoperta delle culture locali. Il viaggio inaugurale di MSC Meraviglia è partito il 4 giugno da Le Havre con destinazione Genova, dove è arrivata domenica scora, mentre l’itinerario estivo avrà inizio l’11 luglio proprio da Genova. MSC Meraviglia offrirà sei porti d’imbarco, inclusi i celebri porti di Genova, Marsiglia e Barcellona, così come altre destinazioni mediterranee ricercate, incluse Napoli, Messina e La Valletta. Itinerari nel Nord Europa nel 2018 e i Caraibi nel 2019.

boutique_01

Se oggi per MSC Crociere è tempo di Meraviglia, nell’ottica di democratizzare il lusso come ha spiegato Gianni Onorato CEO di MSC, il futuro che cosa porterà? “Abbiamo una visione ambiziosa per il futuro e MSC Meraviglia segna l’inizio della seconda fase di crescita per la nostra compagnia” ha affermato Pierfrancesco Vago, Executive Chairman di MSC Crociere. “Le nuove navi che stiamo costruendo, riceveremo sei nuove navi solo tra il 2017 e il 2020, sono appositamente costruite con innovazioni sia nel prodotto che nel design, così con tecnologie marittime e per il consumatore più moderne e innovative, finalizzate a creare un’indimenticabile esperienza sul mare per ospiti di tutte le età. MSC Meraviglia è la prima nave che esprime questa nuova visione dettando un nuovo standard per le navi da crociera che diventeranno esse stesse una destinazione di vacanza”. Nel 2014 MSC Crociere ha lanciato un imponente piano di investimenti volto al sostegno della seconda fase di crescita globale, attraverso l’ordine di due navi di generazione “Meraviglia” e di altre due di generazione “Seaside” (con l’opzione per l’ordine di una terza unità). Nel febbraio 2016 ha confermato il progetto per la realizzazione di altre due navi di generazione “Meraviglia Plus”, che avranno una capacità ancora maggiore rispetto alla “Meraviglia”. Nell’aprile del 2016 l’investimento è salito a 9 miliardi di euro, con l’annuncio della firma di una lettera di intenti per la costruzione di altre quattro navi, ciascuna con tecnologia di propulsione LNG di nuova generazione. Quindi, tra il 2017 e il 2026 entreranno in servizio undici nuove unità MSC.

The bottle smashes on the hull to officially christen MSC Meraviglia

Numeri importanti per MSC Crociere, che si è distinta negli anni anche per il significativo impegno sociale e ambientale. Sotto il primo profilo, MSC Crociere ha iniziato, infatti, nel 2009 una duratura partnership con UNICEF, per sostenere diversi programmi di aiuto rivolti ai bambini di tutto il mondo. Fino a oggi MSC Crociere ha raccolto più di 6.5 milioni di euro grazie a donazioni volontarie degli ospiti a bordo. E non per niente a Le Havre in occasione del battesimo di Meraviglia, sul palco insieme ai tanti ospiti internazionali, c’erano gli ambasciatori UNICEF Kids United, che si si sono esibiti per promuovere la pace e la tolleranza. Sull’altro versante, MSC Crociere sente una profonda responsabilità verso l’ambiente in cui opera ed è stata la prima compagnia a ricevere il riconoscimento “7 Golden Pearls” da Bureau Veritas per il suo alto livello di gestione e tutela ambientale.

Francesca Vespignani
fra.vespignani@agendaviaggi.com

Trackback dal tuo sito.

Francesca Vespignani

Francesca Vespignani

Adora Milano, la sua città. Dove è nata, cresciuta e vive tuttora. E che rappresenta il cinquanta per cento delle sue origini. L'altro cinquanta per cento è romagnolo. Ama la Francia. Tanto che è convinta di essere stata francese, in un'altra vita. Lettrice accanita, con una predilezione per i gialli e i grandi detective della letteratura, ama il mare in ogni stagione, il profumo della macchia mediterranea e il blu che solo certi cieli di marzo sanno regalare. Le sue due grandi passioni sono viaggiare, per scoprire nuove città, altri panorami, altre culture, e scrivere. Con un forte debole per la buona cucina.

Lascia un commento