Matera 2019, Capitale della cultura

Scritto da Redazione on . Postato in Appuntamenti, Cultura

Matera al centro del mondo, dal 19 gennaio 2019, giorno della cerimonia di apertura, al 20 dicembre, giornata conclusiva, la città dei sassi, ospiterà eventi di rilievo. Un’occasione per portare a conoscenza la storia e le tradizioni di un grande Patrimonio del nostro Paese.

Matera, Italia.
Venerdì 18 gennaio, a Matera, prenderà il via Open the future!, vale a dire la tre giorni di festa, fino al 20 gennaio, con la cerimonia di inaugurazione di Matera Capitale europea della Cultura 2019, cui interverrà anche il Presidente della Repubblica.
Per 48 settimane Matera, già Patrimonio UNESCO dal 1993, è Capitale europea della Cultura 2019, con un programma, già ricco di tanti appuntamenti, ma che è anche in continuo aggiornamento.

Per chi non riesce ad essere presente durante la kermesse, ma ha in previsione una visita nel corso dell’anno nel capoluogo lucano, il 2 luglio, ad esempio, si celebra la festa dedicata alla Madonna della Bruna, mentre, lunedì 21, martedì 22 o mercoledì 23 gennaio, MATHERA, il docu-film di Francesco Invernizzi, distribuito nei migliori cinema italiani da MAGNITUDO FILM con CHILI, che celebra la capitale europea della cultura 2019, appuntamenti che vi consigliamo di non perdere.

Matera è un messaggio per tutto il Mediterraneo, per tutti i paesi del mondo, per tutti i villaggi, per il recupero di tutti i luoghi abbandonati. – dice Pietro Laureano, storico dell’arte – È un messaggio per l’Europa intera.

Nel documentario MATHERA il sindaco Raffaello De Ruggeri, che, fin da giovane, si è speso per valorizzarla, racconta il riscatto e la rinascita della città: dalle sue origini (ricordiamo che Matera è una delle tre più antiche città del mondo ancora abitate, insieme ad Aleppo n Siria e Gerico in Cisgiordania) a quando nel 1952 venne definita da Togliatti “vergogna d’Italia” e svuotata. Furono, cioè, trasferiti gli abitanti dei Sassi, che vivevano con i loro animali in ambienti senza finestre, bui ed umidi, che oggi, recuperati, sono diventati seconde case, laboratori, negozi, alberghi di lusso. Il documentario prosegue fino ai giorni nostri, che vedono il centro abitato lucano diventato una delle mete turistiche più desiderate d’Italia.

Nel documentario si possono vedere ed ascoltare anche ricordi, aneddoti, voci autorevoli del mondo della storia dell’arte e dell’architettura, volti di chi ha scelto di vivere nei Sassi o di lavorarci, scorci e profumi della città,

Il documentario MATHERA è stato realizzato grazie alla tecnologia delle immagini in 8k e delle riprese del drone, che accompagnano lo spettatore in un viaggio indimenticabile tra cultura, arte e storia. Ne emerge, così, un quadro struggente, di una città, che, lo ribadiamo, è una delle tre più antiche del mondo ancora abitate e che oggi più che mai continua ad incantare ed attrarre turisti da tutto il mondo.

Il film-documentario MATHERA fa parte del ciclo L’ARTE AL CINEMA, che ha già proposto BERNINI, e che proporrà Leonardo Cinquecento (al cinema il 18, 19 e 20 febbraio), La stanza delle meraviglie – WOW (al cinema il 4, 5 e 6 marzo), Canova (al cinema il 18, 19 e 20 marzo) e Palladio (al cinema il 15, 16 e 17 aprile).

Info:
elenco dei cinema
programma degli eventi


Giovanni Scotti

Trackback dal tuo sito.