L’eccellenza del mobile Made in Italy a Shanghai

Scritto da Redazione on . Postato in Appuntamenti, Spazi & Natura

La capitale economica cinese è la prestigiosa vetrina per l’eccellenza del mobile italiano, dove Porro propone una produzione a catalogo particolarmente varia e soprattutto articolata. Occasione per confrontarsi con la sofisticata clientela del lusso, esigente e attenta alle novità.

 

 

 

Shanghai, Cina. 
Porro, il marchio italiano di mobili conosciuto in tutto il mondo, è stato uno dei protagonisti a Shanghai (per il terzo anno consecutivo), al Salone del Mobile.Milano Shanghai. Rafforzando di fatto la propria posizione in Cina. Prestigiosa vetrina per l’eccellenza del mobile italiano nella capitale economica e finanziaria del paese. Un appuntamento che ha offerto l’occasione di confrontarsi con la sofisticata ed esigente clientela del lusso che funge contemporaneamente da collante con il mondo degli architetti, dei developer e dei mega-progetti, a cui Porro può offrire una produzione a catalogo particolarmente varia e articolata ed allo stesso tempo la propensione al servizio bespoke.
Porro, apprezzatissima in Asia in particolare per la raffinata selezione di 18 legni e per l’esclusivo sistema di armadi e cabine Storage, l’azienda può già contare con una perfetta organizzazione, da cui, una distribuzione capillare sul territorio cinese con lo showroom monomarca di Shanghai e i rivenditori di Pechino, Hangzhou, Nanjing, Wuhan, Xiamen, Jiangsu, a cui si aggiungeranno il nuovo monobrand di Pechino e l’importante area dedicata nel nuovo polo del design che sta aprendo a Suzhou.
Non mancano novità, dove per creare un dialogo diretto e quotidiano con il pubblico cinese, Porro ha recentemente lanciato il nuovo canale Wechat e un mini-program che presenta  la collezione e racconta la filosofia del brand attraverso video immersivi e appassionanti interviste con le voci di Piero Lissoni, art director, e degli altri designer del marchio.
Photo Courtesy by Porro

InfoPorro

Trackback dal tuo sito.