LE 10 DESTINAZIONI DI VIAGGIO ISPIRATE ALLE NOMINATION AGLI OSCAR

Scritto da Anna Alemanno on . Postato in cinema, TopTen

Il cinema ha da sempre la capacità di trasportarci in mondi lontani o in realtà che non conosciamo. La notte degli Oscar 2018 è appena trascorsa e i vincitori degli ambiti Academy Award sono stati finalmente annunciati. Expedia.it s’è fatta ispirare dai migliori film del momento selezionando dieci destinazioni di viaggio per veri cinefili.

 

Milano, Italia.


NOMINATION PER IL MIGLIOR FILM

“Chiamami col tuo nome” – Miglior sceneggiatura non originale
Girato in Italia, a Milano

Ecco una’altra buona scusa per un weekend lungo a Milano e in Lombardia. Se sei un appassionato del mondo dello spettacolo, non perdere l’occasione di accomodarti su una delle eleganti poltrone rosse del celebre Teatro alla Scala, tempio della musica milanese. Costruito alla fine del XVIII secolo, La Scala è uno dei teatri più famosi al mondo. Lasciati poi alle spalle la città, e dirigiti in auto verso est, fino a raggiungere l’incantevole Franciacorta, una zona dalle morbide colline dove, se ami le bollicine, troverai una ricca produzione di raffinati vini che portano lo stesso nome. Se ami pedalare, come Elio e Oliver, contatta la Iseo Bike e parti per un itinerario cicloturistico tra le vigne e i filari. Giunto sul vicino lago d’Iseo potrai goderti un rilassante giro in barca e visitare un antico castello del XV secolo. Recandoti sui luoghi immortalati dalla regia di Luca Guadagnino e dai suoi giovani attori potrai apprezzare anche tu il fascino dolce e discreto di questa zona della Lombardia.

“L’ora più buia” – Miglior trucco e acconciature; Miglior Attore Protagonista
Il filo nascosto” – Migliori Costumi;
Girati a Londra, Regno Unito

Londra è sempre stata una città dove tutto è possibile. Ti attrae il mondo della moda? Visita il Victoria and Albert Museum, che vanta la collezione di abiti più grande al mondo, con un excursus su ben cinque secoli di storia dedicata ai capi di abbigliamento. Se ti affascina un personaggio carismatico come Winston Churchill, scendi nelle viscere della città. Le Churchill War Rooms danno accesso al bunker sotterraneo, dove si svolgeva il gabinetto di guerra e dove Churchill e i leader britannici si rifugiavano durante le incursioni aeree e i bombardamenti tedeschi della Seconda Guerra Mondiale. Soddisfatti i tuoi interessi storici, sarai ormai pronto per una cena deliziosa, perciò prenota un tavolo da Rules, un rinomato locale a Covent Garden che, dopo aver accolto ospiti celebri come Charles Dickens, Charlie Chaplin e Clark Gable, celebra quest’anno il suo 220o anniversario.

 

“Dunkirk” – Miglior Sonoro – Miglior montaggio sonoro – Miglior montaggio
Girato nel Nord della Francia

La suggestiva costa di Malo-les-Bains è ormai una destinazione turistica molto apprezzata, dove potrai anche esplorare le dune sabbiose a bordo di un divertente buggy a noleggio. Non dimenticare però di fare una visita al Museo Dunkerque 1940, dedicato ai drammatici eventi della Seconda Guerra Mondiale, che riaprirà i battenti il 1o aprile 2018. A 9 km a sud di Dunkerque si trova Bergues, con la sua torre campanaria simbolo delle libertà comunali e sito patrimonio dell’umanità dell’UNESCO. I suoi rintocchi scandiscono ancora oggi, ogni ora, la cadenza delle giornate cittadine. Dal lieto scampanio di Bergues, con soli 55 minuti di treno potrai recarti a Roubaix, nei pressi di Lilla, dove si trova Il Museo dell’Arte e dell’Industria “La Piscine”, singolare esempio di un’esposizione allestita negli eleganti spazi di un’antica piscina. Il dipartimento del Nord non manca certo di attrattive, perciò prepara le valigie!

“Lady Bird”. Girato a Sacramento, California

Esplora in auto la California centrale! Come prima cosa dopo l’arrivo a San Francisco, fermati per una gustosa colazione e preparati per metterti al volante. Sosta numero 1: l’Aracely Café, sulla celebre Treasure Island, propone i pancake nell’inconsueta versione ai broccoli. Treasure Island è un’isola artificiale, creata per l’esposizione Internazionale del Golden Gate del 1939, organizzata per celebrare il completamento dell’omonimo ponte e del ponte che collega San Francisco con la Baia di Oakland. Sosta numerro 2: scendi dall’auto e approfitta per sgranchirti un po’ le gambe con un Beermaster Tour del birrificio Budweiser, a Fairfield. Trascorri una serata al Laughs Unlimited, uno dei cabaret più antichi di Sacramento, dove vivrai in prima persona l’animata vita notturna della metropoli, proprio nel cuore della città vecchia. Come Christine “Lady Bird” McPherson, potrai apprezzare le battute e le arguzie degli abitanti di Sacramento.

“La forma dell’acqua – The Shape of Water” – Miglior Film; Migliore Scenografia; Miglior colonna sonora originale; Miglior Regia
“The Post”
Girato a Washington D.C. e a Baltimora, Maryland

A Washington D.C., la capitale degli Stati Uniti, le attrazioni non mancano di certo: il Senato degli Stati Uniti, la Casa Bianca, il Lincoln Memorial, il Vietnam Veterans Memorial, il National Mall e molto altro. Il nostro viaggio, però, è ispirato al mondo delle spie e della segretezza, perciò una tappa al Museo Internazionale dello Spionaggio è d’obbligo! Del resto, come dice lo slogan del museo: “Non dare nulla per scontato”.  Dopo esserti stupito davanti ai dispositivi più ingegnosi escogitati dai servizi segreti di tutto il mondo, dalle videocamere per piccioni alle pistole nascoste nei rossetti, sali sul treno Amtrak diretto a Baltimora, con destinazione finale The Charles Theatre. Questo delizioso teatro, piccolo come una bomboniera e dall’atmosfera vagamente nostalgica, è un classico cittadino, accanto al quale si apre un accogliente locale che serve deliziose tapas e sangria. Come non pensare agli ambienti resi immortali dalla vecchia Hollywood?

NOMINATION PER IL MIGLIOR FILM IN LINGUA STRANIERA

“Una donna fantastica” – Miglior Film Straniero
Girato a Santiago, Cile

Con i multicolori graffiti sulle mura dei palazzi cittadini, i vivaci mercati e le caratteristiche botteghe che si aprono sulle sue vie, nel quartiere Bellavista di Santiago ritroverai il coloratissimo mondo del film “Una donna fantastica”. Da La Chascona, un tempo abitazione del poeta Pablo Neruda, prosegui la passeggiata salendo in cima alla collina di San Cristobál. Visto che sei giunto fino in Cile, non rinunciare a visitare il Parco Nazionale Torres del Paine, nella regione della Patagonia, e, anche se il viaggio richiede altre 3,5 ore di volo e un tragitto in auto di 4,5 ore, cogli l’occasione unica per ammirare montagne maestose e i giganteschi ghiacciai azzurri.

“L’insulto”
Girato a Beirut, Libano

Parti per un viaggio nella storia e nella vita lussuosa degli hotel esclusivi di Beirut, in Libano. Gli hotel della catena Four Seasons sono famosi per il lusso e l’esclusività, che nella sede di Beirut si coniugano con una vista mozzafiato sul Mediterraneo. Se poi desideri dare un tocco culturale alla tua vacanza, scopri i reperti risalenti all’Età del Bronzo in mostra al Museo Nazionale della capitale libanese. Dopo aver ammirato i meravigliosi manufatti dell’antica civiltà egea, dedicati alla gastronomia, gustando i deliziosi spiedini del Ristorante Enab. Quando avrai fatto il pieno di energie, partecipa al giro in barca che ti porterà nelle suggestive grotte calcaree della valle Nahr al-Kalb, a soli 18 km a nord di Beirut. Durante questa escursione a bordo delle canoe ti addentrerai in un paesaggio magico ed emozionante, un assaggio delle emozioni che riservano le esplorazioni speleologiche.

“Loveless” 
Girato a Mosca, Russia

Un viaggio con destinazione Mosca è un’esperienza straordinaria che ti lascerà a bocca aperta! Con cinque palazzi e quattro cattedrali, la capitale russa è un luogo straordinario, ricco di storia e di tesori architettonici che trovano nel Cremlino un simbolo senza rivali. Dopo il Cremlino, una tappa al museo del palazzo di Zarjade o palazzo dei boiardi Romanov è d’obbligo, per scoprire gli aspetti più intimi dell’antica nobiltà russa. Immergiti poi nell’atmosfera romantica che hai assaporato leggendo tanti libri celebri e acquista i biglietti per uno spettacolo di balletto al celebre Teatro Bolshoi, un’esperienza che ti farà vivere in un’atmosfera d’altri tempi. Dopo una passeggiata al parco Gorky, che ti svelerà il carattere d’avanguardia del panorama cittadino, fai una sosta al ristorante siberiano Chemodan, rinomato per il suo delizioso pesce nordico e per i piatti a base di cervo: buon appetito!

“Corpo e anima”
Girato nei dintorni di Budapest

Se trovare la neve a Budapest non è facile, altrettanto non si può dire delle strutture termali. La città, infatti, è famosa per le sue numerose spa, perciò durante il tuo viaggio potresti visitare un bagno termale diverso ogni giorno. Niente male, no? Immergiti nelle acque dalle proprietà terapeutiche del palazzo neobarocco dei bagni Széchenyi o rilassati alla luce soffusa delle piscine ottagonali, sotto le volte dei bagni Király. Quando sarai pronto per una giornata più attiva, parti alla scoperta del quartiere del Castello di Budapest, da cui si gode una vista meravigliosa sul Danubio, mentre nei dintorni potresti scoprire un animato festival dedicato alla birra. Inizia la tua visita e preparati a scoprire le meraviglie di Budapest.

“The Square”
Girato a Stoccolma, Svezia

Se sei un appassionato di cinema, una meta che fa per te è di sicuro Stoccolma. La città è sede dell’Istituto Svedese del Cinema, o Filmhuset, che significa letteralmente la “Casa dei Film” e infatti ospita gli eventi cinematografici più importanti a livello nazionale, oltre a un’enorme biblioteca dedicata al mondo della celluloide. L’edificio stesso in cui è ospitata, a forma di cinepresa, non mancherà di stupirti. Se poi sei anche appassionato di moda, fai tappa a Biblioteksgatan, la via della moda di Stoccolma, su cui si affacciano le boutique più esclusive e gli store dei marchi più prestigiosi. Concludi la tua giornata al bar dell’elegante teatro Dramaten, un luogo imperdibile per gli appassionati di spettacolo, dove potrai gustare deliziosi cocktail con il sottofondo delle colonne sonore più celebri.

Per info e prenotazioni: www.expedia.it

Trackback dal tuo sito.

Anna Alemanno

Anna Alemanno

Anna C. Alemanno “La vie est un rendez-vous… Et un rendez-vous est un voyage”. Scrisse qualcuno. E per una reggina di nascita, palermitana d’adozione, milanese per necessità che ora vive a Parigi dove ha trovato il suo posto dell’anima a Montmartre (sarà un caso che è il quartiere degli artisti?) il viaggio è nel suo Dna. Giornalista (e sì, anche un po’ scrittrice), si è occupata di moda, beauty e cultura per diverse testate cartacee e ora collabora come free-lance per magazine on line e uffici stampa.

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.