Il magico mondo del ridicolo

Scritto da Redazione on . Postato in cinema

Un inesauribile contenitore, tra numeri musicali, esagerazioni e giochi di parole, comicità e sorprendenti momenti corali. 

Milano, Italia.
Uno spettacolo davvero esilarante al Teatro Leonardo di Milano che ha saputo coinvolgere il pubblico con gag, musica ed efficaci interpretazioni di personaggi surreali. In “Contenuti zero varietà“ si sono alternate sul palcoscenico figure bibliche, con quadretti che ammiccavano in maniera ironica, al limite del sacrilegio, sui 10 comandamenti rivisitati ed altro. La struttura è quella del grande Varietà, basato sull’alternanza di situazioni comiche, esibizioni canore e frequenti cambiamenti scenici ma lo spirito è quello dei tempi attuali con situazioni a volte assurde che fanno trapelare la gioia di vivere e di lasciarsi andare, irridendo agli stereotipi incombenti.

Quello che è stato definito un “contenitore di inesauribili fesserie” è stato ideato, scritto e interpretato da Lorenzo Attanasio, Bruno Bassi, Valentina Cardinali, Andrea Delfino, Carlo Amleto Giammusso, Tano Mongelli, Giuseppe Scoditti , con la regia è di Pablo Solari; da evidenziare il sostegno musicale e psicologico della straordinaria band di “Tano e l’ora d’aria”. Si tratta di una serie di spettacoli, sette per l’esattezza, che accompagnano nel mondo del ridicolo, in maniera giocosa e scanzonata, facendo divertire come da tempo non accadeva, al motto di “Allegoria…allegoria… allegoria”. Il prossimo atteso appuntamento è per il 13 marzo, e molti dei soddisfatti spettatori…non vedono l’ora…20,30!
Info:
Manifatture Teatrali Milanesi
c.so Magenta 24, Milano – 02.80.55.882

Giuseppina Serafino

Trackback dal tuo sito.