Il lusso della Roma Antica sceglie Bruno Papaleo

Scritto da Carlo Ingegno on . Postato in Alberghi e Spa, Travel Operator

E’ Bruno Papaleo il nuovo direttore dell’Hotel Splendide Royal, uno dei tre gioielli della Roberto Naldi Collection. La conquista dopo un ruolo da General Manager presso Palazzo Manfredi nella capitale. Tra i primi obbiettivi: una maggiore personalizzazione del servizio offerto.

 

 

 

 

Roma, Italia.
Tra Londra, Parigi e Chicago la carriera professionale di Bruno Papaleo, vanta una lunga esperienza nel settore dell’Hospitality maturata in ambienti internazionali di prestigio come l’Hilton e Relais&Châteaux.
E’ lui il nuovo Direttore dell’Hotel Splendide Royal uno dei tre gioielli romani della Roberto Naldi Collaction.
Dopo gli inizi di carriera in Europa, sbarca oltreoceano per affermarsi a Chicago, qui ci resta cinque anni ricoprendo il ruolo di Assistant Reservation Manager, una permanenza che gli permette di arricchire il suo bagaglio professionale, un’esperienza che lo mette a confronto con un mercato globale e complesso come quello americano.
Torna in Italia, dove dal 2003 al 2018 occupa il ruolo di General Manager presso Palazzo Manfredi a Roma, struttura che fa parte dell’Associazione Relais&Châteaux.
Infine oggi, conquista la carica di Direttore dell’Hotel Splendide Royal di Roma, della catena Roberto Naldi Collaction.

Un Bruno Papaleo convincente, sottolinea il suo obbiettivo, valorizzare la struttura, punto di riferimento in fatto di hospitality di lusso nella Capitale e una priorità su tutte, l’Ospite e le sue esigenze, e una sempre maggiore personalizzazione nell’ambito della proposta.

Eloquente e raggiante la sua dichiarazione:
Sono orgoglioso di avere occasione di occuparmi di una struttura storica nel panorama dell’ospitalità di lusso romana; la prestigiosa eredità che questa struttura porta con sé sarà sicuramente uno stimolo per me a livello professionale e umano”, ha commentato Bruno Papaleo, General Manager Hotel Splendide Royal Roma. “Tra le mie priorità ci sarà sicuramente il mantenimento degli alti standard in termini di attenzione nei confronti dei nostri ospiti e una sempre maggiore personalizzazione del servizio offerto. Sono inoltre certo di poter contare su una squadra di lavoro eccellente, con la quale continuare a offrire esperienze uniche e indimenticabili a chi sceglie di soggiornare all’Hotel Splendide Royal di Roma”.

Trackback dal tuo sito.

Carlo Ingegno

Carlo Ingegno

Nato a Napoli, trasferitosi per amore a Buenos Aires dove la bella Patricia gli regala ben 4 figli. Negli anni ‘80 torna in Italia, a Milano, questa volta per lavoro in Rcs dove si occupa di immagine e grafica. Inoltre viaggia, fotografa e scrive storie dal mondo con approccio esplorativo sempre attento ai dettagli. Oggi dirige Agenda Viaggi con un gruppo di persone molto speciali. Vive da qualche anno con sua moglie Raffaella e la gatta Misha a Verzimo, un paesino del XI sec. in provincia di Vercelli, in una casa piccola, soleggiata, per metà ristrutturata, un giardino incolto e mobili tutti diversi per epoche e stili, come la vecchia tavola da surf testimone di lunghe cavalcate sulle onde in California o come l’eccentrico menù del caffè Granola a Copenaghen, la foto scattata alla cisterna di vetro colorata a Dumbo, Brooklyn, dell’artista Tom Fruin, e le belle stampe che immortalano la piacevole solitudine sulla spiaggia di Margate nella contea del Kent in Inghilterra.