Il cuore trionfa sempre anche a teatro

Scritto da Redazione on . Postato in cinema

Una Lella Costa in grande forma che alla fine è stata premiata da una standing ovation del pubblico impegnato ad applaudirla con convinzione al Teatro Franco Parenti alla fine di “Questioni di cuore”, collage delle lettere ricevute da Natalia Aspesi nella sua rubrica sul Venerdì di Repubblica

 

 

 

Milano, Italia.
Standing ovation la scorsa domenica sera al Teatro Franco Parenti per lo spettacolo “Questioni di cuore – Lella Costa legge le lettere del cuore di Natalia Aspesi“. Tutti in piedi ad applaudire e salutare l’uscita dalla sala di una discreta e forse imbarazzata, da tanto clamore, Natalia Aspesi. Applausi tutti meritati per lei che dal lontano 1992 riceve, raccoglie e risponde a quelle che ormai sono diventate  migliaia di lettere su quella coinvolgente rubrica “Lettere del cuore” del Venerdì di Repubblica.  Storie di tradimenti, amori corrisposti e non, solitudini e passioni in cui ci si ritrova ancora dopo quasi trent’anni. Richieste alle quali Natalia dà sempre risposte argute, comprensive, a volte feroci ma mai banali.

Una selezione di queste lettere è diventata già da qualche anno uno spettacolo teatrale di successo e il 7 ottobre, all’interno del Festival delle lettere di Milano, ancora una volta la magnifica Lella Costa con la sua verve creativa e dialettale ha interpretato tutti i personaggi “in commedia”.  Ma-che-bra-va!
Le musiche non potevano che essere di un’altra milanese doc, Ornella Vanoni.
Se l’avete perso e dovessero rimetterlo in cartellone, prenotate già la vostra poltroncina. Comunque potremo rivedere molto presto Lella Costa al Teatro Parenti nella sua nuova opera teatrale-musicale “Traviata l’intelligenza del cuore” (dal 27 al 30 dicembre 2018).
Info: Teatro Franco Parenti 

 

Oscar Vaccari

 

 

Trackback dal tuo sito.