ONLY THE BRAVE!

Scritto da Pamela Cazzaniga on . Postato in viaggi senza barriere

IMG_0501
Un sogno realizzato! Dalla sedia a rotelle al lancio col paracadute da 4000 metri…


Cremona, Italia.

Avevo da tempo il desiderio di prendere un aereo, raggiungere i 4000 metri di quota per poi lanciarmi nel vuoto.

Sono riuscita a coronare questo bisogno di adrenalina grazie allo Skyteam di Cremona. La scelta dell’accademia di paracadutismo non è stata casuale. Mi sono rivolta a loro in quanto hanno in dotazione imbragature per paraplegici.

FullSizeRender
Dopo un breve breefing iniziale avviene il rito della “vestizione” che consiste in tuta da parà e un’imbragatura studiata apposta per persone che, come me, non hanno l’uso delle gambe. Durante la salita in aereo mi hanno legato le caviglie a quelle del mio istruttore, il bravissimo Valerio, mediante un velcro molto spesso. Dopo il primo minuto di lancio libero alla velocità di 200 km/h si viene risucchiati ancora più in alto dall’apertura del paracadute. A questo punto le gambe vengono liberate dal velcro e fatte risalire subito al petto mediante delle bretelle particolari che fungono da carrucola.
Questo brevetto permettere ai paraplegici di effettuare il lancio in totale sicurezza!

Ed ecco il VIDEO del mio lancio in tandem da 4000 metri
https://youtu.be/ujLsnkpAae4


Pamela Cazzaniga

Trackback dal tuo sito.

Pamela Cazzaniga

Pamela Cazzaniga

Solare, vivace ed esuberante ama da sempre le lingue e i viaggi. Vive in provincia di Lecco, vicina alla soglia dei 40 anni è da 18 su una sedia a rotelle a causa di un brutto incidente stradale. Dopo aver superato il trauma ha ripreso a girare il mondo e, sull’onda di questa grande passione, nel 2014, ha aperto un blog “ilmondodipamela.it” per stimolare i disabili a viaggiare. Felice di collaborare con Agendaviaggi che le permette di realizzarsi come donna, viaggiatrice ma soprattutto come disabile. Il suo motto è “crederci sempre arrendersi mai!”

Lascia un commento

Devi essere loggato per postare un commento.